rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

PROMOZIONE – Il punto sul mercato. Rovereto, sfuma il colpo Loyola

La situazione del calciomercato nel massimo campionato provinciale

TRENTO – Come nel caso delle formazioni del campionato d'Eccellenza, “parsimonia” è stata la parola chiave nel calciomercato invernale delle squadre di Promozione. Detto del Mezzocorona, che ha rinnovato la rosa con tre nuovi innesti, il Rovereto si è visto sfumare il colpo Joao Loyola, che ha deciso di rimanere alla Strada del Vino. La Settaurense ha promosso i giovni Carè e Pellizzari e, in uscita, hanno salutato Pizzini (Pieve di Bono), Zanetti (Condinese), Donati (Borgo San Donnino) e Bonera (Caffarese).

Addirittura quattro i colpi messi a segno dal Nago Torbole. Mister Calliari può così abbracciare Mattia Dallapè, ex Cavedine Lasino e Comano Terme e Fiavè; il centrocampista Simone Carissimi, ex Malcesine, mentre in attacco è tornato Federico Barletta e dal Sacco San Giorgio è arrivato Federico Nicolodi.

La Ravinense ha pescato in casa Levico, e dalla Primavera gialloblù è arrivato Stefano Casagranda. Il Telve ha ingaggiato Dellai dalla Garibaldina mentre il Cavedine Lasino, persi Longo e Lupi, si è assicurato Schonsberg dal Dro.

Infine, non ci sono movimenti da registrare dalle parti di Alense, Benacense, Fiemme, TNT Monte Peller, Pinzolo Valrendena, Calceranica e Borgo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PROMOZIONE – Il punto sul mercato. Rovereto, sfuma il colpo Loyola

TrentoToday è in caricamento