rotate-mobile
Sport

PROMOZIONE – Cavedine Lasino, parla il presidente: “Salvarsi sarà difficilissimo, vogliamo fare un girone di ritorno dignitoso”

Il presidente dei gardesani tira le somme del difficilissimo girone d'andata

CAVEDINE – Walter Bortolotti, presidente del Cavedine Lasino, ha voluto commentare la difficile situazione della sua squadra, attualmente ultima nel campionato di Promozione.

Presidente, si aspettava un girone d'andata così complicato?

“Ce lo aspettavamo in primis perché abbiamo perso due colonne. Una è Ajdarovski che è passato al Comano Terme e Fiavè. L'altra è Davide Bortolotti che si è rotto il tendine d'Achille. Oltre a essere giocatori di categoria superiore, erano capaci di guidare il gruppo e i più giovani negli allenamenti. Erano i fari della nostra squadra.

A Cavedine siamo consapevoli che stabilirsi in Promozione sarebbe stato impossibile, quando abbiamo vinto il campionato di Prima Categoria abbiamo vissuto la cosa come un premio per il nostro impegno, sapevamo che rimanere nel massimo campionato provinciale sarebbe stato improbabile per diverse ragioni”.

Approfittando della pausa, ci possiamo aspettare qualche cambiamento in rosa?

“Abbiamo svincolato Lupi per il momento. Dal canto nostro, cercheremo di risalire la graduatoria cercando di non arrivare ultimi e mettendoci quanto più impegno possibile. Dobbiamo pensare di fare un girone di ritorno dignitoso. Sarà difficile salvarsi”.

Il campionato finora ha rispecchiato i reali valori delle squadre o non abbiamo visto ancora nulla di decisivo?

“Sicuramente Rovereto e Aquila Trento sono superiori a tutti, poi c'è la Settaurense che sta facendo un ottimo lavoro. È un campionato dove l'impegno del gruppo e la voglia di affermarsi passano in primo piano. Noi purtroppo siamo crollati in entusiasmo dopo le prime partite”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PROMOZIONE – Cavedine Lasino, parla il presidente: “Salvarsi sarà difficilissimo, vogliamo fare un girone di ritorno dignitoso”

TrentoToday è in caricamento