rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

PROMOZIONE – Il film del campionato: Calceranica da non sottovalutare

I gialloverdi occupano la dodicesima piazza in campionato

CALCERANICA – Mai sottovalutare la Calceranica di mister Enrico Ferrai. Se n'è accorta la capolista Rovereto, bloccata 1-1 in trasferta, così come la Benacense, che ha faticato e non poco per agguantare i tre punti, nella partita dello scorso 7 novembre terminata 2-3 a favore degli ospiti.

Per il resto, il campionato dei gialloverdi è stato tranquillo, tra alti e qualche battuta a vuoto. L'inizio, tra Aquila Trento e Settaurense, non è stato certo dei più positivi. Perse le prime due, i giocatori di mister Ferrai hanno faticato e non poco a ingranare ottenendo tre punti in cinque partite. Poi la svolta. Sono arrivate le prime due vittorie, tutte casalinghe, contro Telve e Cavedine Lasino e il gran pari contro il Rovereto, prima della sconfitta interna contro il Mezzocorona. Il trittico dei big match (Benacense e Alense in casa e Borgo in trasferta, ndr) ha regalato qualche gioia ai ragazzi di patron Giacomini, che nonostante la sconfitta di misura contro i rivani e il 4-1 subito a Borgo, hanno piegato l'Alense per 3-1 tra le proprie mura amiche, prima del pareggio di Nago e la battuta d'arresto casalinga contro il Sacco San Giorgio.

I gialloverdi occupano al momento la dodicesima piazza in campionato, con diciotto punti conquistati. La posizione è relativamente tranquilla, tenendo conto dell'andamento delle avversarie, ma con un girone di ritorno simile a quello d'andata per la Calceranica non si potrà non parlare di salvezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PROMOZIONE – Il film del campionato: Calceranica da non sottovalutare

TrentoToday è in caricamento