menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trento dice 'no' alla Valdastico

Mozione approvata dal Consiglio comunale: si allarga il fronte del 'no' al prolungamento della A31

Il Comune di Trento dice 'no' alla Valdastico. La mozione, approvata con 27 favorevoli, è stata presentata come prima firma Alberto Pattini, capogruppo comunale del Patt, partito che, se nella scorsa legislatura non si era mai opposto apertamente all'opera, ora la osteggia dichiaratamente, "in particolare per l'uscita a Rovereto Sud" specifica il consigliere. La mozione è stata appoggiata da PD, Futura, L'Altra Sinistra, Cantiere Civico Democratico, Onda Civica, Verdi.

"Ecco perchè Fugatti vuole la Valdastico a Rovereto Sud"

Dopo il ricorso al Consiglio di Stato di Besenello, che ha costretto a riprogettare l'opera, il 'no' del Comune di Rovereto, di quello di Folgaria, del Consiglio provinciale di Bolzano, e quello dei residenti dei comuni delle Valli del Leno, che in un referendum hanno espresso contrarietà al 93%, arriva il 'no' formale ma eccellente della città capoluogo al prolungamento della A31.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento