Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Sgarbi contro Marini, il presidente del Mart ha perso la causa e ora deve pagare

La vicenda affonda le sue radici a febbraio del 2019, quando il consigliere Marini aveva criticato la proposta di nomina del deputato eletto con Forza Italia alla presidenza del Mart, ritenendola inopportuna

Torna alla luce la storia dello scontro tra Vittorio Sgarbi e Alex Marini. «Con sentenza 354/2021» si legge in una nota, «il Tribunale di Macerata ha respinto una richiesta di risarcimento avanzata dal politico e presidente del Mart Vittorio Sgarbi nei confronti del consigliere provinciale Alex Marini, condannando il deputato a risarcire l'esponente del M5S per 15 mila euro, oltre al pagamento delle spese legali».

La vicenda affonda le sue radici a febbraio del 2019, quando il consigliere Marini aveva criticato la proposta di nomina del deputato eletto con Forza Italia alla presidenza del Mart, ritenendola inopportuna. Sgarbi aveva reagito apostrofando Marini con una serie di epiteti. Il consigliere del M5S, aveva ricordato che l'assenteismo di Sgarbi alla Soprintendenza di Venezia e la condanna.

Un battibecco continuato sui social e arrivato in tribunale. Sgarbi avrebbe preteso svariate decine di migliaia di euro. Richiesta che il giudice ha ritenuto infondata, essendosi Marini limitato a dar conto dei fatti come avvenuti. Le parole usate, invece, dal parlamentare nei confronti del consigliere provinciale, sarebbero state valutate di alto tenore offensivo, tanto da condannare Sgarbi al risarcimento del danno e delle spese legali.

«Da parte dei potenti c'è ormai l'abitudine a usare la querela come illegittimo strumento di pressione per tacitare ogni dissenso» ha affermato il consigliere provinciale Alex Marini. «Proprio quello che Sgarbi ha cercato di fare nei miei confronti con motivazioni speciose e dopo avermi scaricato addosso una quantità di insulti gratuiti. Il senso della sentenza è tutto qui: la prepotenza e l'arroganza non pagano e anche chi è ricco e famoso non può permettersi di calpestare impunemente il prossimo. Sono soddisfatto sia stata ristabilita la verità dei fatti, ringrazio l’avvocato Rosa Michela Rizzi per il suo indispensabile supporto professionale e per la competenza dimostrata».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgarbi contro Marini, il presidente del Mart ha perso la causa e ora deve pagare

TrentoToday è in caricamento