Politica

Distretto agricolo del Garda: Fraccaro (M5S) chiede le dimissioni di Dallapiccola

Dopo essere stata già oggetto di critiche da parte del Movimento Cinque Stelle locale la scorsa estate (ne abbiamo parlato in questo articolo) la questione della mancata attivazione del Distretto Agricolo del Garda è arrivata ora alla Commissione Sgricoltura della Camera. Il deputato cinque stelle trentino Riccardo Fraccaro insieme al collega Paolo Parentela, nei giorni scorsi ha chiesto conto all'assessore provinciale Michele Dallapiccola dello stop al progetto.

L'anno scorso l'assessore rispose ai grillini locali che il distretto non si poteva fare per ragioni più che altro economiche: nuovo ente, con spese di funzionamento, "in antitesi con le politiche di riduzione della spesa pubblica". Il progetto è però legato ad una legge provinciale del 2008 che non è mai stata modificata. La lettera di risposta (per la verità un po' confusa, riportata sul sito del deputato grillino, clicca qui) inviata da Dallapiccola ai membri della Commissione non convince Fraccaro che è arrivato a chiedere le dimissioni dell'assessore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretto agricolo del Garda: Fraccaro (M5S) chiede le dimissioni di Dallapiccola

TrentoToday è in caricamento