rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Annegato nel lago di Roncone: la vittima è Luigi Valler

L'uomo, di Meano, si trovava da solo in barca al momento dell'incidente

È Luigi Valler l'uomo di 78 anni che mercoledì pomeriggio ha perso la vita annegando nel lago di Roncone. L'uomo, che viveva a Meano, frazione di Trento, al momento dell'incidente si trovava in barca da solo.

In base a quanto ricostruito la vittima - che era in zona per fare visita ad alcuni parenti - forse a causa di un malore o per una perdita di equilibrio è caduta dall'imbarcazione, una piccola barca a vela (che in quel momento stava utilizzando a remi). Ad assistere alla scena alcuni testimoni, tra cui un vigile del fuoco, che hanno visto la barca andare alla deriva e l'uomo annaspare per qualche minuto ma non sono riusciti ad intervenire in tempo. Il suo corpo ormai senza vita è stato recuperato sul fondale del lago dopo difficili ricerche: la visibilità era scarsa per via delle acque scure (il fondale è fangoso).

Amante dello sci e dello sport in generale, Valler frequentava spesso il lago di Roncone. Aveva lavorato per anni alla Telecom e a Meano era conosciuto da tutti come 'Gigi'.

Sul luogo dell'incidente sono intevenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco, l'elisoccorso, il 118 e la polizia locale Valle del Chiese. Si tratta della quarta tragedia nelle acque trentine nel giro di pochi giorni. Martedì un 65enne era morto a Levico Terme; nel Lago Santo di Lamar lunedì aveva perso la vita un 42enne precipitato in acqua con l'auto; mentre a Caldonazzo era morto un 36enne dopo un tuffo dal pedalò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annegato nel lago di Roncone: la vittima è Luigi Valler

TrentoToday è in caricamento