Levico Terme, trovato il cadavere di un uomo: indagini in corso

Sul posto 118, elisoccorso, polizia locale e vigili del fuoco

L'atterraggio dell'elicottero

Il cadavere di un uomo è stato trovato a Levico Terme. È accaduto nel pomeriggio di martedì 7 luglio, poco prima delle 15, nella spiaggia di fronte al Camping Due Laghi. Sul posto sono intervenuti 118, con un'ambulanza, elisoccorso, vigili del fuoco volontari, polizia locale e carabinieri di Borgo Valsugana.

Per la vittima però, avvistata in spiaggia, non c'è stato nulla da fare. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. A lanciare l'allarme sembra siano stati alcuni bagnanti e un uomo in barca.

Ad effettuare i rilievi necessari a ricostruire la dinamica dell'episodio una pattuglia della polizia locale di Levico e i carabinieri di Borgo.

Aggiornamento

In base a una prima ricostruzione dei militari, sembra che l'uomo - Fernando Reato, un 65enne nato a Villa del Conte, provincia di Padova - avesse affittato un pedalò e si fosse tuffato nel lago senza più riemergere. Poi il tragico ritrovamento del suo corpo ormai senza vita sulla spiaggia di fronte al campeggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Camion blocca l'ambulanza su una strada di montagna: "E' l'ennesima volta, ora basta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento