Orsi, il video di Cruciani in vacanza in Trentino: "La gente ha paura, agire prima che sia tardi"

La speaker e conduttore de La Zanzara torna sulla necessità dell’eliminazione dei plantigradi in sovrannumero

È Madonna di Campiglio l’ultimo “set” di uno dei video di Giuseppe Cruciani, con il conduttore e speaker de La Zanzara di Radio 24 in vacanza nelle nostre zone. Vacanze che, però, non possono prescindere dall’attualità e da uno dei temi che ha maggiormente legato le nostre terre a Cruciani in questi ultimi tempi, ovvero gli orsi.

Cruciani, come noto, è sempre stato per l’abbattimento di JJ4, come disse in un’intervista esclusiva a Trentotoday e come ha ribadito in un video davanti al Casteller. Di orsi, in questi giorni, si è tornato a parlare insistentemente dopo i fatti di Roncone. E anche il “Crux”, come chiamato dai suoi fan, è tornato sul tema.

Come con gli orsi, anche con i lupi: Cruciani tifa Fugatti (e l’abbattimento)

La gente ha paura

“Ho parlato con operatori turistici, ristoratori, abitanti del posto. La gente ha molta paura dell’orso. La gente che conosce questi posti sa, dice che ce ne sono 300 o addirittura 400. Bisogna agire, agire presto, fare una selezione. Far fuori, eliminare quelli in soprannumero, senza remore, senza Tar”.

Sono le parole dette da Cruciani nel video postato sulla sua pagina Instagram, concluso poi dallo stesso speaker così: “Bisogna agire prima che sia troppo tardi. Prima l’uomo, poi l’orso”.

Video popolari

TrentoToday è in caricamento