rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Volley

Superlega, secondo stop per Trento: Milano sbanca le mura di casa

Finale 1-3, lo stesso risultato rimediato a casa di Perugia

Secondo stop in fila e con lo stesso risultato. Nella nona giornata di campionato di Superlega Trento lascia per strada altri tre punti e si arrende fra le mura di casa a una Powervolley Milano molto più energica. 

L'equilibrio dura giusto il tempo di arrivare al 4 pari, poi Milano mette la freccia tenendola innescata fino alla fine. Il tabellone segna 9-12, Trento si avvicina per il 10-12, ma Milano è brava a tenere le distanze (20-25).

Il secondo set parte ancora equilibrato e, ancora, Milano si porta sul 7-10. Lorenzetti richiama i suoi, al rientro poco per volta si accorcia e Trento sigla il 10-10 con un piccolo parziale che vale il 13-10. Milano rientra (18-17), ma Trento scappa ancora e chiude 25-21.

Il terzo set è senza storia, Trento non pareggia mai, rincorre dallo 0-1 fino al 15-25 finale. Il quarto set è uno scambio punto a punto che dura fino al 19 pari e poi è Milano a voler chiudere: 22-25.

ITAS TRENTINO – ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO: 1-3 (20-25, 25-21, 15-25, 22-25)
Allianz Powervolley Milano: Mergarejo 11, Lawrence 1, Bonacchi 0, Vitelli 10, Patry 13, Ishikawa 15, Porro 5, Pesaresi (L), Ebadipour 17. N.e.: Loser, Piano, Colombo (L). All. Roberto Piazza.
Itas Trentino: Kaziyski 14, Nelli, D’Heer 1, Dzavoronok 6, Michieletto 12, Sbertoli 4, Pace (L), Laurenzano (L), Lavia 5, Podrascanin 4, Lisinac 17. N.e.: Cavuto, Berger, Depalma. All. Angelo Lorenzetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, secondo stop per Trento: Milano sbanca le mura di casa

TrentoToday è in caricamento