rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Volley / Mori

Alessandra Campedelli allenerà la nazionale femminile di volley del Pakistan

Dopo la breve esperienza alla guida della selezione iraniana, l'allenatrice trentina ha accettato un nuovo incarico

Da Mori al Pakistan, passando per l'Iran. Alessandra Campedelli, l'allenatrice 50enne del comune lagarino, ha accettato l'offerta di guidare la nazionale femminile pakistana a partire dal prossimo 19 febbraio.

Chi è Alessandra Campedelli

Docente di scienze motorie, dopo aver svolto alcuni incarichi per i settori giovanili prima della Trentino Volley poi di Verona, dal 2016 al 2022 ha guidato la nazionale di pallavolo femminile sorde. Il 2 gennaio 2022 ha poi firmato il contratto con la nazionale femminile dell'Iran, diventando così la prima allenatrice straniera a sedere sulla panchina del paese mediorientale. Un incarico che però Campedelli ha concluso dopo un solo anno, nel febbraio 2023, decidendo di non rinnovare l'accordo. Alla base della sua scelta aveva dichiarato che c'erano questioni etiche: nel periodo in cui ha allenato la nazionale iraniana, in tutto il paese sono scoppiate le rivolte contro il governo dopo la morte di Mahsa Amini.

Tornata in Italia, Campedelli ha ripreso a insegnare e a svolgere altri incarichi per la società di Verona, e nell'estate scorsa ha ricevuto dal Pakistan l'offerta che ora ha deciso di accettare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandra Campedelli allenerà la nazionale femminile di volley del Pakistan

TrentoToday è in caricamento