rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Volley

Trentino Volley, con la vittoria su Cisterna per ora blindato il quarto posto

Prossimo impegno il 26 dicembre con la 12esima giornata da recuperare

Per ora è un bel quarto posto quello che conquista il Trentino Volley al termine del girone di andata di Superlega. Nel posticipo della 13esima giornata la formazione vince 3-0 (25-15; 25-14; 25-22) contro la Top Volley Cisterna salendo così a quota 25 punti come Modena. Per Trento però ci sono ancora tre punti in palio, quelli della 12esima giornata contro Milano che è stata rinviata causa Covid fra le fila lombarde. 

“A Cisterna mancava un giocatore importante come Maar, che è stato ben sostituito da Raffaelli, ma che comunque rappresenta un punto di riferimento per il gioco e noi ne abbiamo sicuramente approfittato – ha dichiarato l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti al termine del match - . Nonostante un po’ di stanchezza residua dalla trasferta abbiamo comunque fatto il nostro dovere; la posizione che attualmente occupiamo ci piace particolarmente ma non dobbiamo darla assolutamente per scontata perché vicino a noi in classifica ci sono tante squadre che vogliono togliercela. Dobbiamo recuperare energie e stringere i denti perché le partite che ci attendono a breve saranno molto impegnative in questo senso. Questi tre punti quindi sono importanti al di là del discorso legato alla Coppa Italia”. 

E’ una Top Volley Cisterna che rimane in partita soltanto fino al 7-6 nel primo set, poi Trento prende il largo (11-7) e vola anche sul +8 (19-11), fino a chiudere 25-15. Quasi una fotocopia la seconda frazione con Trento a mettere la freccia e Cisterna a star lì fino al 6-5 prima di concedere alla padrona di casa di prendere il largo e vincere 25-14. Anche nel terzo set Trento va avanti fin dalle prime battute, ma Cisterna rimane agganciata ricucendo fino al 14-13. Quel +1 però dura poco e Trento mette di nuovo la freccia per la vittoria finale.

Itas Trentino-Top Volley Cisterna 3-0
(25-15, 25-14, 25-22)
ITAS TRENTINO: Sbertoli 2, Kaziyski 14, Lisinac 2, Lavia 16, Michieletto 9, Podrascanin 6, Zenger (L); D’Heer 5, De Angelis (L), Albergati 1. N.e. Cavuto, Pinali, Sperotto. All. Angelo Lorenzetti.
TOP VOLLEY: Raffaelli 15, Bossi 4, Baranowicz 1, Rinaldi 6, Zingel 2, Dirlic 5, Cavaccini (L); Saadat 5, Giani, Picchio. N.e. Wiltenburg.  All. Fabio Soli.
ARBITRI: Piana di Carpi (Modena) e Zanussi di Treviso.
DURATA SET: 22’, 20’, 23’; tot 1h e 5’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentino Volley, con la vittoria su Cisterna per ora blindato il quarto posto

TrentoToday è in caricamento