Volley

Eurovolley, l’Italia è quasi perfetta, fa abdicare la Serbia e vola in finale per l’oro: micidiale Michieletto

Una grande prestazione quella dello schiacciatore di Trento

E' una Italia in finale per l’oro europeo che porta anche e soprattutto le firme di Michieletto, Lavia, Pinali (autore di ace cruciale nel quarto set) e Sbertoli. Una meravigliosa pagina di storia quella che scrive la formazione di De Giorgi a Katowice: un secco 3-1 contro gli ormai ex campioni della Serbia e un posto in finalissima a Eurovolley contro la Slovenia. L’Italvolley maschile torna in finale agli Europei dopo otto anni e lo fa con una partita strepitosa. Michieletto micidiale, 23 punti per lui, top scorer del match, 17 quelli di Pinali e 13 Lavia: un trio "trentino" da far luccicare gli occhi. 

Le battute del primo set fanno pregustare la battaglia e infatti la frazione di gioco è combattuta punto a punto con gli azzurri a chiudere ai vantaggi; fotocopia il secondo set; nel terzo gli azzurri sono bravi a mantenere alta la concentrazione, pur trovandosi spesso a inseguire sotto di due lunghezze, le stesse due che chiudono la frazione di gioco. È senza storia l’ultimo set: la squadra si fa sentire con un clamoroso 0-5, la Serbia tenta di rientrare in gara, ma complici i muri azzurri e le belle giocate il divario non fa che aumentare e arriva presto il 16-24, che si trasforma in un 18-25. La finalissima è prevista per le 21 di domenica 19.  

Serbia-Italia: 1-3 (27-29, 22-25, 25-23, 18-25)
Serbia: Okolic, Kovacevic 16, Petric 8, Pekovic (L) ne, Krsmanovic 6, Ivovic 4, Jovovic 1, Peric ne, Atanasijevic 12, Luburic 2, Majstorovic (L), Podrascanin 13, Lisinac 3, Todorovic ne. All. Kovac.
Italia: Giannelli 7, Balaso (L), Galassi 13, Sbertoli, Romanò ne, Anzani 7, Michieletto 23, Lavia 13, Piccinelli (L) ne, Ricci ne, Pinali 17, Cortesia ne, Recine ne, Bottolo ne. All. De Giorgi.

    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurovolley, l’Italia è quasi perfetta, fa abdicare la Serbia e vola in finale per l’oro: micidiale Michieletto

TrentoToday è in caricamento