rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Volley

B1: dominio della Rothoblaas Volano nel derby, netto 3-0 ai danni dell'Argentario

Tre punti preziosi per la formazione di coach Parlatini, mentre la Trentino Energie rimane all'ultimo posto

Una boccata d'ossigeno! La Rothoblaas Volano torna alla vittoria fra le mura dell'Arena Biancorossa superando la Trentino Energie Argentario nel recupero dell'undicesima giornata d’andata del girone B della B1 femminile di volley. Trascinata da un'ottima Bonafini, grande ex della serata e MVP della serata, la truppa di Luca Parlatini ha ritrovato il dolce sapore della vittoria salendo così a quota 20 punti in classifica. I parziali non lasciano spazio ad alcun dubbio, è stato un dominio netto da parte della Rothoblaas, con l’Argentario capace di abbozzare una reazione valida soltanto nell’ultimo parziale, terminato con 18 punti. Nei primi due set, invece, le ospiti sono riuscite a conquistare appena 25 punti complessivi.

La squadra di coach Moretti rimane dunque ferma all’ultimo posto con 4 punti all’attivo. L’Argentario deve ancora rinunciare al libero Gaia Riedmüller, che rientrerà sabato, quindi Maurizio Moretti dà ancora fiducia a Sofia Battistoni, accanto alla quale si schiera il sestetto tipo. Il Volano deve fare a meno anche questa volta delle schiacciatrici Pucnik e Galbero e quindi conferma Blerona Tasholli in posto-4 accanto ad Alice Bellini, al centro ci sono Jessica de Val e Livia Tresoldi, la diagonale è composta da Aurora Bonafini e Carlotta Petruzziello, il libero è Elena Pierobon. Bonafini mette subito a ferro e fuoco il cambio palla dell’Argentario, con due ace e un terzo pallone ricostruito in maniera vincente da Alice Bellini.

Il 4-1 diventa rapidamente un 7-1 quando a servire con grande efficacia è la schiacciatrice modenese, che realizza tre ace consecutivi, tanto che è già tempo del primo time out di Moretti. Con la battuta di Sfreddo la Trentino Energie respira (7-4) anche grazie ad un muro di Cusma su Tasholli, ma poi la stessa numero 2 volanese comincia a battere con efficacia, portando le padrone di casa sul 12-4, decisivi due attacchi vincenti di Petruzziello e un muro di Tresoldi, che si ripete sul 14-5. Il Volano cede un solo break point di lì alla fine della frazione e anzi allunga con altri quattro ace, che diventano nove nel solo primo set, un po’ troppi.

Nel secondo parziale il Rothoblaas parte con decisione (4-1), sfruttando di nuovo un ace di Bellini su Battistoni e un palleggio falloso di Capone, che viene sanzionata una quarta volta sul 9-5. Quando riesce a giocare la Trentino Energie conquista qualche break point, come quello dell’11-8 (smash di Angeloni), però sono solo sprazzi. Sul 13-9 Cusma manda fuori un pallonetto lungo, poi ci pensa Jessica de Val a fare ancora la differenza in battuta: ace, muro di Petruzziello su Angeloni, attacco di Tasholli e siamo 17-10. Tocca poi all’ex atina battere con efficacia dal 21-14 al 25-14, coadiuvata da Tresoldi, che raccoglie un muro e realizza un fast, e da Bellini, che firma l’ultimo punto.

Nel terzo set si vede un po’ più di gioco e di equilibrio. La Trentino Energie tiene botta fino all’8-7, poi purtroppo torna al servizio Bonafini e realizza due battute vincenti consecutive su Sofia Cusma, che unite a un muro di de Val su Sfreddo e ad un errore di Cusma, spingono il Volano sul 13-7. Un’invasione di Angeloni e un ace di de Val sulla stessa schiacciatrice abruzzese valgono il 17-9. A questo punto l’Argentario gioca senza più nulla da perdere e raccogliere qualche break, grazie a un fallo di portata di Petruzziello, un attacco di Salgado e un ace di Angeloni. Nel finale Aurora Bonafini riesce a murare a uno Alicia Salgado e poi raccoglie l’ennesimo ace sulla stessa numero 13 per il 24-16. Chiude un attacco di Petruzziello da posto-4. Sabato si replica al PalaBocchi. Il tabellino del match:

ROTHOBLAAS VOLANO-TRENTINO ENERGIE ARGENTARIO 3-0 (25-11, 25-14, 25-18)

VOLANO: Bonafini 9 (2m+7b), Petruzziello 9 (8a+1m), Bellini 10 (6a+4b), Tasholli 7 (6a+1b), De Val 11 (5a+2m+4b), Tresoldi 10 (7a+2m+1b), Pierobon (L); Tomasi 1 (1a), Cramerotti 0, Pucnik ne, Civetta ne. Allenatore: Luca Parlatini

ARGENTARIO: Cappone 2 (2a), Cusma 6 (4a+1m+1b), Angeloni 7 (4a+3b), Salgado 7 (7a), Buratti 2 (1a+1m), Sfreddo 2 (2a), Battistoni (L); Barbaro ne, Dustov ne, Landrini ne, Pellizzardi ne, Graziani ne, Castelpietra ne. Allenatore: Maurizio Moretti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: dominio della Rothoblaas Volano nel derby, netto 3-0 ai danni dell'Argentario

TrentoToday è in caricamento