rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Sport

PROMOZIONE – Reti bianche nel derby del Garda

Benacense e Condinese non si fanno male

Il big match tra Benacense e Dro Cavedine termina con uno 0-0 che sembra sorridere solo al Dro Cavedine. La sfida tra il miglior attacco e la miglior difesa del campionato si conclude col punteggio di partenza, al termine di una partita in cui non sono mancati alcuni sprazzi di gioco.

Il pubblico di casa poteva giustamente aspettarsi qualcosa di più dai propri giocatori, che comunque si sono prodigati per cercare un gol che, conti alla mano, sarebbe stato pesantissimo.
Al 15’ il primo squillo del match: Pierro tenta di scappare alla difesa ma un super intervento di Wojcik gli sbarra la strada. Al 27’ ghiotta chance per la formazione di casa, che si riversa nellla metà di campo avversaria in 3 contro 2, ma i giocatori di Ceraso sciupano tutto a causa di un errore di valutazione da parte di Manente che getta alle ortiche una possibile palla gol. Pierro è uno tra i più pericolosi in campo e si vede, come al 34’, quando un suo tiro viene disinnescato in extremis da Chesani. Al 43’ la chance più importante del primo tempo: grande conclusione da parte di Calcari che mira all’incrocio ma la sfera termina di poco fuori.
Nei secondi 45’, è la Benacense ad approcciare meglio l’incontro: al 3’ stacco di Gianluca Pellegrini sugli sviluppi di un corner e palla che termina di poco fuori. Al 9’ ci riprova Manente, ma la sua conclusione da palla da fermo sorvola il montante. La superiorità numerica (espulso Manente per doppia ammonizione) non cambia l’inerzia della partita, con la Benacense che prova a sfondare la porta avversaria in tutti i modi, mentre sono bravi i ragazzi di Ischia che riescono a mettere una pezza in ogni occasione dei padroni di casa. Termina così l’incontro, con gli ospiti che possono dichiararsi soddisfatti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PROMOZIONE – Reti bianche nel derby del Garda

TrentoToday è in caricamento