Parco dello Stelvio: riunioni "segrete" del Comitato? Bezzi interroga

L'ex parco nazionale dello Stelvio, ora suddiviso tra le province di Trento e Bolzano e la Regione Lombardia, ancora al centro di polemiche. A chiedere conto dello stato dei lavori e della natura giuridica del comitato sono i consiglieri di minoranza Bezzi, Fugatti, Cia e Bottamedi che denunciano presunte riunioni "segrete" del neonato ente. Un comitato nato non senza un lungo "travaglio", aperto alle associazioni ambientaliste, ma senza specificare i metodi di reclutamento dei rappresentanti (ne abbbiamo parlato in questo articolo, clicca qui). Con un'interrogazione a risposta scritta rivolta al presidente della Provincia Ugo Rossi i consiglieri chiedono di confermare o smentire l'ipotesi di future riunioni a porte chiuse, e se siano legittime o meno. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento