Parco dello Stelvio: riunioni "segrete" del Comitato? Bezzi interroga

L'ex parco nazionale dello Stelvio, ora suddiviso tra le province di Trento e Bolzano e la Regione Lombardia, ancora al centro di polemiche. A chiedere conto dello stato dei lavori e della natura giuridica del comitato sono i consiglieri di minoranza Bezzi, Fugatti, Cia e Bottamedi che denunciano presunte riunioni "segrete" del neonato ente. Un comitato nato non senza un lungo "travaglio", aperto alle associazioni ambientaliste, ma senza specificare i metodi di reclutamento dei rappresentanti (ne abbbiamo parlato in questo articolo, clicca qui). Con un'interrogazione a risposta scritta rivolta al presidente della Provincia Ugo Rossi i consiglieri chiedono di confermare o smentire l'ipotesi di future riunioni a porte chiuse, e se siano legittime o meno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento