Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica Piazza Dante

Assestamento di bilancio: la discussione in aula

E' iniziata oggi, lunedì 7 aprile, e proseguirà fino a venerdì la discussione in consiglio provinciale del disegno di legge per la manovra finanziaria 2014. Calano le risorse anche in base alla situazione economica, crescita debole sotto l'1%, e dal 2018 verranno meno i 400 milioni dell'accordo di Milano

E' iniziata questa mattina in consiglio provinciale la discussione del disegno di legge sull'assestamento di bilancio, la cosiddetta "finanziaria", approvato dalla prima commissione. Dopo l'intervento di presentazione del presidente Ugo Rossi, il consigliere del PD Luca Zeni ha letto il documento presentato dai gruppi della maggioranza, per la minoranza invece il parere è stato letto da Rodolfo Borga, della Civica Trentina. L'esame della finanziaria riprenderà domani mattina alle ore 10 e proseguirà fino alla votazione finale prevista per venerdì 11 dopo l discussione e la votazione degli oltre mille emendamenti proposti dai singoli consiglieri. Nel discorso di presentazione il presidente Rossi ha parlato di valori di crescita del Pil provinciale ancora deboli: 0,9% nel 2014, mentre per il 2015 è prevista una crescita dell'1,5%. Una situazione che pesa sul bilancio provinciale insieme ad altre dinamiche:" in primis il rilevante contributo al risanamento della finanza pubblica nazionale richiesto alla Provincia con le ultime manovre statali e, di recente, con la legge di stabilità 2014, hanno ridimensionato il quadro della finanza provinciale. La progressiva contrazione dei volumi di bilancio assumerà livelli significativi a decorrere dal 2018, per effetto del venir meno delle entrate straordinarie legate ai gettiti arretrati definiti dall'Accordo di Milano che attualmente alimentano il bilancio per circa 400 milioni di euro annui".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assestamento di bilancio: la discussione in aula

TrentoToday è in caricamento