menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Renzi: riforma delle Regioni a marzo. Panizza: "Leali ma senza sconti"

Il senatore Patt assicura una replica da parte del neo-premier dopo il discorso al Senato in cui ha annunciato la riforma del Titolo V senza nominare le autonomie speciali. Panizza richiama l'accordo pre-elettorale firmato con l'allora candidato Bersani insieme all'SVP

"Di Renzi abbiamo apprezzato l'estrema franchezza e la consapevolezza che l'Italia vada cambiata radicalmente e la sua capacità di immedesimarsi nei tanti problemi che hanno i cittadini e le imprese" questo il commento del senatore autonomista Franco Panizza dopo il discorso del neo-premier al Senato questo pomeriggio. Un discorso che non ha però avuto nessuna parola in merito al destino delle autonomie speciali all'interno di una riforma costituzionale del Titolo V promessa entro la primavera.

"Riguardo le autonomie speciali, ho avuto modo, subito dopo il suo discorso programmatico, di parlare direttamente con Renzi, il quale mi ha assicurato che nella sua replica farà un esplicito riferimento alle autonomie speciali" assicura Panizza ribadendo quanto uscito dal, breve, incontro tra Renzi, Ugo Rossi e Arno Kompatscher all'indomani dell'incarico da parte di Napolitano. Panizza richiama l'accordo pre-elettorale, firmato con l'allora candidato premier Bersani insieme all'Svp, come garanzia dell'autonomia sia per la riforma delle Regioni sia per quella elettorale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento