rotate-mobile
Politica Centro storico / Piazza Dante

"Nel Patt ne ho viste abbastanza". Manuela Bottamedi lascia il partito?

Altro cambio di partito per la consigliera eletta con i grillini e migrata pochi mesi dopo nel partito di maggioranza? Non si sa, ma su facebook il messaggio è chiaro: "Il Patt non ha valori umani"

"Questa notte non ho dormito, ma sono felice. Sapete perchè? Perchè la capacità di indignarsi è uno dei beni più preziosi che voglio trasmettere ai miei figli". Si sfoga così su facebook la consigliera provinciale Manuela Bottamedi, e se il messaggio è abbastanza criptico il destinatario della sua ira è palese: il suo partito, il Patt.

A scriverlo è la stessa consigliera che racconta: "Nel Patt ne ho viste e sentite abbastanza in queste settimane. Un partito storico che non solo tradisce i valori dell'autonomia ma anche quelli umani non è il mio partito".

Lascerà il partito? O è solo un avvertimento? Questo non si sa. Se ciò avvenisse sarebbe però il secondo cambio di casacca per la consigliera, eletta con il Movimento 5 Stelle, e già fortemente criticata dai grillini per il suo passaggio con le stelle alpine di Rossi e Panizza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nel Patt ne ho viste abbastanza". Manuela Bottamedi lascia il partito?

TrentoToday è in caricamento