Politica Centro storico / Via Rodolfo Belenzani

Zanella si dimette, il sindaco: "Chiedo scusa agli elettori". Già oggi un nuovo assessore

Il sindaco: "Tanta amarezza, ce l'ha detto a cose fatte. Chiedo scusa agli elettori"

Ianeselli e la Giunta si presentano ai trentini

Le dimissioni di Paolo Ghezzi dal Consiglio provinciale hanno messo in seria difficoltà la Giunta comunale di Trento. Non lo nasconde il sindaco Franco Ianeselli, che entro la fine della giornata dovrebbe nominare il nuovo assessore all'Ambiente. Le dimissioni del consigliere, e fondatore, di Futura hanno infatti comportato il subentro del primo dei non eletti alle scorse provinciali, Paolo Zanella, nel frattempo candidato ed eletto alle comunali dello scorso settembre, e nominato assessore alla Transizione ecologica. Ebbene, Zanella ha accettato senza pensarci molto (meno di 48 ore) e diventerà consigliere provinciale.

Zanella nuovo consigliere: i Verdi minacciano rottura

“Gli elettori non ci hanno chiesto di fare un rimpasto di Giunta a meno di sessanta giorni dall'insediamento, ci hanno chiesto di fare la tramvia e di lavorare a una mobilità diversa – ha spiegato non senza amarezza il primo cittadino -. Chiedo scusa ai cittadini. Perché avevamo fatto una promessa: chi si candida in Comune lo fa per restarci. Detto questo, ora le cose vanno gestite con lucidità dicendo quali sono le nostre priorità".

“Il giorno della presentazione della Giunta avevo detto: Paolo Zanella vi stupirà. In effetti Zanella ci ha stupito - sdrammatizza, ma non molto, il sinndaco -. Abbiamo preso atto della sua decisione di passare in consiglio provinciale, una decisione che ci è stata comunicata a cose fatte. In Futura c'è stata una settimana di discussione riservata sulle sue dimissioni, quando qualcuno ha chiesto se non era il caso di informare il sindaco, è stato risposto che non serviva”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanella si dimette, il sindaco: "Chiedo scusa agli elettori". Già oggi un nuovo assessore

TrentoToday è in caricamento