Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica Centro storico / Piazza Dante Aligheri

Caos Zanella: i Verdi minacciano la rottura con Futura se Coppola non sarà capogruppo

Reazione a catena innescata dalle dimissioni di Paolo Ghezzi dal Consiglio provinciale e da quelle di Paolo Zanella da assessore comunale

Riassunto delle puntate precedenti:il consigliere di Futura Paolo Ghezzi si è dimesso motivando la decisione co la volontà di un "ricambio" tra i banchi della minoranza. A prendere il suo posto sarebbe dovuto essere Piergiorgio Cattani, venuto a mancare recentemente a causa della grave patologia di cui soffriva dalla nascita. La scomparsa di Cattani non ha però fatto cambiare idea a Ghezzi, che dimettendosi ha lasciato un posto libero al primo dei non eletti, Paolo Zanella, nel frattempo niminato assessore all'Ambiente nel Comune di Trento.

Zanella ha accettato, tanto precipitosamente da non aver avuto nemmeno il tempo di avvertire il sindaco Franco Ianeselli, almeno stando a quanto dichiarato da quest'ultimo. Mentre la Giunta di centrosinistra è alle prese con la questione e sta facendo i salti mortali per trovare un nuovo assessore nei delicati equilibri che compongono lo schieramento di centrosinistra cittadino un nuovo fronte si apre ora in Consiglio provinciale. Già, perchè Ghezzi era anche a capo del gruppo consiliare condiviso dai Verdi, di cui la consigliera Lucia Coppola è l'unica rappresentante.

Bene, ora i Verdi chiedono che la capogruppo diventi Coppola. Pena, la rottura dell'alleanza instaurata alle scorse provinciali con il neonato soggetto del centrosinistra. A chiederlo, si badi bene, non è la diretta interessata ma il Consiglio federale dei Verdi, ovvero il partito. Se Futura dovesse rifiutare l'offerta il partito chiede a Coppola di lasciare il gruppo ed entrare nel Misto. Insomma: le dimissioni di Ghezzi hanno innescato problemi a cascata, a due mesi dalla vittoria del centrosinistra a Trento. Da parte sua Zanella scrive sui social che si è preso "del tempo per sè". Non per riflettere, evidentemente, visto che la decisione è già stata presa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Zanella: i Verdi minacciano la rottura con Futura se Coppola non sarà capogruppo

TrentoToday è in caricamento