Programma di sviluppo rurale: 30 milioni di euro per l'agricoltura trentina

Stanziamento da 30 milioni per il 2016 all'interno del Psr 2014-2020. Dallapiccola: "Con queste risorse si genereranno 80 milioni di investimenti"

foto: Matteo Scalet

Trenta milioni di investimenti nell'agricoltura trentina, grazie ai fonndi europei. La Giunta proinciale ha approvato due bandi all'interno del Piano di Sviluppo Ruraale 2014-2020, rivolti al  mondo dell'agricoltura e dell'allevamento.

"Complessivamente - spiega l'assessore all'agricoltura Michele Dallapiccola, firmatario delle delibere sul PSR approvate oggi dalla Giunta - con le risorse che mettiamo a disposizione con i nuovi bandi per il 2016, pari a circa 30 milioni di euro, si generano investimenti sul territorio per circa 80 milioni di euro".

Dallapiccola ha anche annunciato che nella prima metà di giugno saranno erogati agli agricoltori i pagamenti per la cosiddetta "domanda unica", mentre nella seconda metà del mese toccherà ai premi sfalcio, alpeggio e indennità compensativa. I due bandi riguardano investimenti direti in aziende agricole, aziende di traformazione e commercializzazione dei prodotti, agritur e fattorie didattiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento