menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pinzolo, sì al resort di lusso. Dallapiccola: "Investimento senza precedenti"

Investimento privato da 50 milioni di euro, 3 miilioni di contributi provinciali con la promessa dia ssumere 100 dipendenti

Dopo anni di discussioni il resort di lusso a Campicioi, amena località di montagna a Pinzolo, in Val Rendena, si farà. Dopo la modifica del piano attuativo a settembre 2016 il progetto prevede una struttura con 109 "unità ricettive": si va dalle normali stanze alle 84 suite da 57 metri quadri, oltre a 25 "depandance"; due ristoranti, due sale meeting ed un centro benessere da 5000 metri quadri con piscine interne ed esterne. 

L'assessore Dallapiccola parla di "un investimento privato senza precedenti nella storia economica del Trentino". Nell'aprile 2015 il Sole 24 Ore ipotizzava un investimento attorno ai 50 milioni di euro da parte della famiglia leali che, lasciatasi alle spalle il passato siderurgico (compresa l'acciaieria di Borgo Valsugana) ed aeronautico (Air Dolomiti ceduta a Lufthansa nel 2002) si è lanciata da oltre un decennio nel settore alberghiero di alto livello, con il resort da sogno di Gargnano, sulla sponda bresciana del Garda. L'investimento in Trentino era invece legato ad una variante nel  piano urbanistico comunale, sbloccta definitivamente nell'autunno scorso. 

Quel che è sicuro è che, stando all'accordo sottoscritto ieri, Lefay Resort Dolomiti S.r.l. otterrà dalla Provincia di Trento 3 milioni di euro di contributi pubblici, in cambio di ricadute economiche e sociali, una su tutte l'assunzione di 100 dipendenti. La ricerca del personale, assicura una nota della Provincia, avverrà "consultando primariamente il mercato del lavoro locale, valorizzando, compatibilmente con la disponibilità delle figure professionali richieste, le competenze fornite dal sistema della Formazione professionale trentina in ambito turistico-alberghiero".n Altre clausole riguardano il coinvolgimento di Trentiino Marketing ed Apt per la valorizzazione delle attività e delle produzionii locali, e l'impegno ad utilizzare materiali della filiera di qualità trentina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento