Turismo in crisi nera: "Impossibile pensare all'estate, cancellate le tasse"

"on basta sospendere le imposte, vanno cancellate": la richiesta del presidente dell'Associazione albergatori

Turismo in crisi nera: "Con i confini ancora chiusi, i flussi turistici a zero, è impossibile immaginare la prossima stagione estiva". E' un pessimismo totale, che arriva dall'intero comparto alberghiero, quello esternato dal presidente dell'Associazione albergatori Gianni Battaiola nel corso delle audizioni per la manovra anti-crisi della Provincia, che andrà in aula sabato 9 maggio.

Il presidente dell'associazione di categoria giudica insufficiente la sospensione delle imposte: "andrebbero direttamente cancellate" ha detto. Insufficienti anche i prestiti a fondo perduto e l'accesso al credito mediato dalle banche: "il protocollo che doveva permettere alle imprese di ottenere dalle banche la liquidità necessaria per il pagamento dei creditori, non ha ancora visto arrivare un solo euro sui conti correnti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se, per altre categorie, la luce in fondo al tunnel inizia ad apparire, il turismo naviga ancora nell'oscurità totale. E siamo ormai a maggio, qunado normalmente in Trentino sarebbe iniziata la stagione dei laghi e degli sport di montagna, grazie all'arrivo dei turisti tedeschi. "La Provincia dovrebbe avere il coraggio di rafforzare le misure nazionali, anche indebitandosi. Non si può continuare a procedere in modo normale in una situazione del tutto eccezionale", conclude Battaiola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Cade dal sentiero a picco sul lago: un altro escursionista sente le grida e chiama il 112

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

  • Elezioni comunali: seggi aperti, ecco tutte le informazioni

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento