Muri a secco, nuova figura professionale specifica: 15 diplomati "costruttori esperti"

A due anni dall'istituzione della "Scuola trentina della pietra a secco" quindici artigiani hanno concluso il percorso diventando "Costruttori esperti nella realizzazione e nel recupero dei muri a secco"

Costruiti solo con materiali naturali, in armonia con il terreno, offrono rifugio a specie animali e vegetali. Sono i  muri a scecco, "patrimonio culturale" trentino e non solo; daoggi nchel'arte di costruirli, antica quanto l'agricoltura, sarà tutelata e trasmesssa attraverso un percorso professionalizzante. "Costruttore esperto  nella realizzazione e nel recupero dei  muri a secco": è questa la nuova figura professionale  nata presso l'Accademia della Montagna di Trento, in collaborazione con l'Enaip, l'istituto professionale provinciale. 

I primi 15 diplomi sono stati consegnati ieri agli artigiani Casagranda Carlo, Chemolli Massimiliano, Chemolli Sebastiano, Dallavalle Francesco, Faccenda Matteo, Menestrina Massimo, Morandi Ferruccio, Nardon Manuel, Pedergnana Mauro, Vicenzi Daniel, Vicenzi Stefano, Zendron Edoardo, Holler Enzo, Holler Thomas, Savoi Ermanno.

Due anni di  esperienza nel settore edile e lapideo, due corsi, di 1° e 2° livello, proposti dall'Accademia, o in alternativa 4 anni  di esperienza con i muri a secco: questi  i requisiti per accedere all'esame finale. La "Scuola trentina della Pietra a Secco" è nata nel 2014: Sono ormai oltre una decina i corsi organizzati sul territorio trentino, richiesti da altrettante amministrazioni, e sei nelle regioni limitrofe, in collaborazione con l’Associazione artigiani della provincia di Trento e il Museo civico di Rovereto. Vengono organizzati anche corsi di formazione per gli insegnanti sul tema del valore storico, sociale e paesaggistico dei muretti a secco che danno luogo ai terrazzamenti che caratterizzano i pendii delle montagne nelle valli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento