rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca

Bollettino coronavirus del 15 ottobre: +29 contagi e record di tamponi

I dati vengono elaborati quotidianamente dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari

Il primo giorno con il green pass obbligatorio per lavorare porta in dote anche il record di tamponi in Trentino. Lo conferma il bollettino dell'Azienda provinciale dei servizi sanitari aggiornato al pomeriggio di venerdì 15 ottobre: Sono oltre 8.500 i test analizzati (circa il doppio rispetto alla media), con 29 nuovi contagi. Per il resto, ancora un giorno senza vittime (il totale dei morti dall'inizio della pandemia resta fermo a 1440), mentre si avvicina la soglia delle 770mila vaccinazioni.

Nel dettaglio, nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 8.322 tamponi antigenici che hanno individuato 28 casi positivi. I molecolari sono stati invece 222, dei quali 1 solo è risultato positivo: c’è anche da registrare la conferma di 1 positività intercettata nei giorni scorsi dai test rapidi.

Fra i nuovi contagiati ci sono anche 5 ragazzini e 2 anziani (1 over 70 e 1 over 80). Le classi in quarantena rimangono 5. Negli ospedali i pazienti ricoverati salgono a 21, di cui 3 in rianimazione, dopo che ieri a 1 dimissione si sono contrapposti 2 nuovi ingressi.

Il programma della campagna vaccinale intanto prosegue e porta la cifra complessiva a 768.367, comprese 352.670 seconde dosi e 6.406 terze dosi. Ci sono infine altri 20 guariti in più che portano il totale a 47.078.

Green pass, il piano della Provincia

Provincia autonoma di Trento e Azienda provinciale per i servizi sanitari scendono in campo in vista dell'entrata in vigore del green pass obbligatorio, prevista per venerdì 15 ottobre. In previsione di una richiesta dei tamponi che rischia di aumentare in modo esponenziale (e che spaventa le farmacie), la Pat fa sapere che sarà potenziata l'offerta diagnostica, per garantire il test (e dunque la certificazione verde) ai lavoratori che ne avranno bisogno perché non vaccinati.

Nuovi open day a Trento e nelle valli

Oltre al tradizionale drive through di Trento sud (zona Mattarello), sono previste aperture straordinarie anche in Val di Fiemme e Fassa. Nello specifico, si può accedere senza prenotazione al drive vaccinale di Trento sud sabato 16 ottobre e domenica 17 dalle 9 alle 13; mentre in Val di Fiemme e Fassa sarà possibile vaccinarsi senza appuntamento sabato pomeriggio (dalle 13 alle 16) al distretto sanitario di San Giovanni di Fassa-Sèn Jan e domenica mattina (dalle 9 alle 12) al Palafiemme di Cavalese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino coronavirus del 15 ottobre: +29 contagi e record di tamponi

TrentoToday è in caricamento