menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: su 26 casi 11 si sono presentati in Pronto Soccorso, ma c'è il numero verde

Se si hanno sintomi sospetti la cosa migliore da fare è contattare il proprio medico di famiglia o l'apposito numero verde

La comunicazione è stata diffusa al principio dell'emergenza coronavirus, ma evidentemente non è stata recepita fino in fondo dai Trentini: nel caso si abbiano sintomi sospetti non bisogna presentarsi in Pronto Soccorso ma chiamare il numero verde appositamente istituito e chiedere istruzioni. 

Ribadirlo può non essere così scontato visto che, a quanto risulta dalle comunicazioni ufficiali che quotidianamente vengono fornite in sala stampa dalla Giunta provinciale, solamente tre dei ventisei trentini attualmente contagiati hanno composto il numero verde. Ben 11 persone, al contrario, si sono presentate in Pronto Soccorso con sintomi quali febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Tutti gli altri sono casi legati ad altri casi, e sono stati quindi intercettati grazie alle indagini epidemiologiche avviate ad ogni contagio.

Ad oggi su 26 trentini contagiati 7 sono ricoverati in ospedale, tra cui due persone in terapia intensiva. Il caso più grave è quello di un uomo di 69 anni che si è presentato al Pronto Soccorso di Trento e si trova ora in rianimazione all'ospedale di Rovereto. L'assessore Segnana non ha usato l'aggettivo 'grave', ma ha parlato di "un caso da tenere sicuramente sotto osservazione". La maggioranza delle persone contagiate, compresi naturalmente molti anziani, è in buone condizioni. Un terzo dei casi è in isolamento domestico, a casa propria.

I casi sono stati registrati a Trento, Rovereto, Cles, Cavalese, Val di Cembra, Tione e Vanoi. Le persone insolamento sono più di un centinaio: tutti quelli che hanno avuto contatti con i contagiati, compresi molti operatori sanitari, degli ospedali e delle case di riposo. I tamponi finora eseguiti, ha detto l'assessore Segnana, sono stati 228. 

87496536_3102609489758467_3826967412952006656_o-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento