Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

Caporalato , la condanna di Coldiretti Trentino Alto-Adige

Barbacovi: Episodi di sfruttamento dei lavoratori come quelli avvenuti ad Aldeno e di cui abbiamo avuto notizia devono essere severamente condannati poiché lesivi della dignità dei lavoratori e dell’immagine della stragrande maggioranza delle aziende agricole della Regione» 

Gianluca Barbacovi

?Un altro caso di sfruttamento della manodopera è stato denunciato dai carabinieri in Trentino, a fine aprile. Duro il commento di Gianluca Barbacovi, presidente di Coldiretti Trentino Alto Adige, alla notizia dei tre agricoltori denunciati per aver sfruttato manodopera sottopagata nei campi: «Episodi di sfruttamento dei lavoratori come quelli avvenuti ad Aldeno e di cui abbiamo avuto notizia devono essere severamente condannati poiché lesivi della dignità dei lavoratori e dell’immagine della stragrande maggioranza delle aziende agricole della Regione» 

«Coldiretti» continua il presidente «si batte da sempre per contrastare ogni forma di sfruttamento dei lavoratori e negli anni ha attuato una serie di iniziative in tutta la penisola per combattere ed estirpare il fenomeno del caporalato nel lavoro. In Trentino Alto Adige questi episodi rimangono per il momento marginali, ma proprio per questo motivo è ancora più importante far emergere immediatamente questi reati e condannare duramente i responsabili. Importante è inoltre promuovere una rete territoriale che possa attuare interventi efficaci nel contrastare la presenza del caporalato e volti a tutelare i lavoratori stagionali in sinergia con le istituzioni locali e con il supporto delle forze di polizia e degli enti di controllo».

Nel 2020 la Fondazione Osservatorio Agromafie, insieme a Coldiretti e Anci, ha avviato una riflessione congiunta, coordinata dal Procuratore generale della Cassazione Giovanni Salvi, finalizzata ad elaborare una proposta per contrastare il caporalato nel lavoro. La proposta è mirata a affrontare in maniera concreta la situazione di grave vulnerabilità e marginalità nella quale versa un segmento consistente di cittadini stranieri oggi a rischio di grave sfruttamento lavorativo in ambito agricolo. Sfruttamento che si riflette sulla competitività delle imprese che rispettano le regole e sulle condizioni di lavoro anche del non migrante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caporalato , la condanna di Coldiretti Trentino Alto-Adige

TrentoToday è in caricamento