Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Aldeno

Aldeno, lavoratori sfruttati e sottopagati: denunciate 4 persone

I controlli dei militari della Stazione di Aldeno e degli ispettori del lavoro sono iniziati qualche settimana prima nelle campagne locali. Lo scopo è sempre quello di contrastare la piaga del caporalato, l’odioso fenomeno dello sfruttamento dei lavoratori

Ancora casi di sfruttamento della manodopera straniera in Trentino. Nella mattinata di martedì 27 aprile, i carabinieri della Compagnia di Rovereto e il personale dell’Ispettorato del Lavoro della Provincia Autonoma di Trento, hanno effettuato una serie di perquisizioni e denunciato 4 persone.

I controlli dei militari della Stazione di Aldeno e degli ispettori del lavoro sono iniziati qualche settimana prima nelle campagne locali. Lo scopo è sempre quello di contrastare la piaga del caporalato, l’odioso fenomeno dello sfruttamento dei lavoratori,  nella maggior parte dei casi extracomunitari, abusando del loro stato di bisogno.

Le prove raccolte da carabinieri e ispettori porterebbero quindi a quattro persone, le quali sono indagate perttività di sfruttamento condotta in danno di alcuni lavoratori agricoli provenienti dal Pakistan. Nello specifico, nell’attività di indagine è emerso che gli operai sarebbero stati sottopagati e sottoposti a condizioni di lavoro e di vita estremamente disagevoli.

Ad agevolare le operazioni è stato anche il rapporto tra l’Arma e la comunità pakistana locale, vivo da diverso tempo. Sedici i lavoratori pakistani risultati al giogo delle quattro persone denunciate che, seconodo gli inquirenti approfittavano delle difficoltà linguistiche delle vittime, considerando che per le stesse costituivano l’unico punto di riferimento, e che si sarebbero appropriate di parte dei loro guadagni e li avrebbro costretti a vivere in locali angusti, spesso insalubri e in condizione di sovraffollamento.

All’esito delle indagini dei militari della Stazione di Aldeno, tre italiani e un pakistano sono stati denunciati per itermediazione illecita e sfruttamento del lavoro in concorso. Quest’ultima operazione testimonia l’attenzione che l’Arma dei carabinieri rivolge ai più deboli contrastando ogni forma di sfruttamento. L'ultimo fenomeno di questo tipo denunciato dai carabinieri, risale a circa due mesi prima di queste ultime denunce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aldeno, lavoratori sfruttati e sottopagati: denunciate 4 persone

TrentoToday è in caricamento