Attualità Predazzo

Biolaghi del Trentino: un tuffo nella sostenibilità

Ideali per fuggire dalla calura estiva tra acque cristalline e panorami incantevoli. La fitodepurazione è il segreto di queste nuove strutture in perfetto equilibrio con la natura

Fuga dal caldo: si va al biolago! I luoghi in cui cercare rifugio dalla calura estiva in Trentino non mancano. Se laghi, torrenti e cascate offrono da millenni ristoro agli accaldati ecco una bella novità introdotta in anni recenti grazie al connubio tra tecnica e natura. I biolaghi trentini sono bacini artificiali che sfruttano fenomeni naturali per creare un ambiente davvero unico con acque cristalline in perfetta armonia con il paesaggio circostante. Ecco dove potete trovarli.

Biolago di Pinzolo

Grazie ad un innovativo progetto ingegneristico in perfetto equilibrio con la natura il Biolago di Pinzolo garantisce una fitodepurazione dell'acqua, che risulta, così, cristallina tanto da ricordare quella di una mare caraibico. Non mancano lettini e ombrelloni su un pontile di legno da favola. Siamo, però, in montagna: precisamente nel cuore delle Dolomiti di Brenta. Il bacino si inserisce all'interno dell'area Pineta, con zona sportiva e parco giochi per bambini. 

Biolago del Tesino

Inaugurato nell'estate 2021, è il più recente dei biolaghi trentini. La depurazione è permessa da un laghetto di rigenerazione, diviso dall'area balneabile. Il Biolago del Tesino è alimentato da un piccolo ruscello che consente di avere un ricambio continuo dell'acqua. Le rive del lago, in questo caso, sono tutte costituite da strutture in legno. Un'ampia area di acqua bassa permette anche ai più piccoli di fare il bagno in totale sicurezza. Attenzione: per garantire a tutti il massimo relax i tuffi sono vietati.

Biolago di Monclassico

Elementi naturali, con ghiaia e piante lacustri, dialogano con strutture in legno per creare un ambiente unico in cui rilassarsi con vista sulle montagne circostanti. Non mancano le docce, un parco giochi per i più piccoli ed un bar direttamente sulla spiaggia in cui rifocillarsi: seguite la pagina Facebook per non perdere gli eventi. Un'area con profondità di 3 metri permette anche un tuffo nell'acqua cristallina. 

Biolago di Predazzo

Forse il più naturale tra i biolaghi qui presentati: le rive sono per la maggior parte costituite da prati e piccole spiaggette di ghiaia. Pontili, passerelle ed una pittoresca area con rocce sommerse ricreano un'atmosfera quasi "piratesca". Il biolago si estende per 5.000 metri quadrati con una profondità massima di un metro e mezzo. E' raggiungibile dalla pista ciclabile Canazei-Moena, per chi volesse completare la giornata con una pedalata, all'insegna della sostenibilità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biolaghi del Trentino: un tuffo nella sostenibilità

TrentoToday è in caricamento