Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

Inaugurato sabato 8 agosto, sarà aperto tutti i giorni al costo di 5 euro

Weekend di sole e teperature pienamente estive: giornate perfette per inaugurare il nuovo biolago a Pinzolo. Un progetto all'avanguardia, che però si fonda su un semplice principio naturale: l'attività filtrante delle specie vegetali sulla riva dello specchio d'acqua. Dove la natura non arriva interviene, poi, la tecnica: l'ultima fase di depurazione è assicurata da raggi ultravioletti. 

Il lago si trova in località Pineta a Pinzolo. Occupa un'area di 3.200 metri quadrati con una profondità massima di 3,5 metri. La particolarità sta, come detto, nell'acqua cristallina. Ci sono pontil per tuffarsi e zone di acqua bassa dedicate ai più piccoli. In poche parole: un luogo consacrato al relax, completamente naturale. 

Il taglio del nastro è stato celebrato sabato 8 agosto. Il lago resterà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18 fino a fine stagione (21 settembre). Ad aggiudicarsi l'appalto per il servizio la Cooperativa Sociale Lavoro di Borgo Lares. Gli ingressi sono limitati, il costo di accesso è di 5 euro per gli adulti e 3 per i bambini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento