Domenica, 20 Giugno 2021
Attualità

Cascate, spettacolo della Natura: ecco cinque itinerari in Trentino

Lo spettacolo dell'acqua che si getta dalle rocce tra boschi selvaggi, ecco cinque semplici passeggiate

Cascate del Saènt, foto: I LoveVal di Non

La forza dirompente dell'acqua è uno degli spettacoli più belli che la natura può offrire. In Trentino non mancano i luoghi in cui ammirare la potenza, ed allo stesso tempo la bellezza, delle acque che si gettano da salti di roccia a strapiombo. Abbiamo selezionato per voi cinque semplici percorsi per ammirare cascate e forre. Cliccando sui link in blu potrete trovare tutte le informazioni utili.

1 - Cascate di Vallesinella

Un sentiero ad anello nel cuore del Parco Adamello Brenta permette di ammirare una serie di spettacolari cascate che irrompono nei boschi ai piedi delle Dolomiti. La partenza è dal parcheggio a due passi da Madonna di Campiglio ed il percorso, adatto anche ai bambini ma non percorribile con il passeggino, dura circa 4 ore. 

2 - Cascate del Saènt

Nella splendida Val di Rabbi questo sentiero conduce ad una serie di cascate mozzafiato create dal torrente Rabbies. Anche in questo caso il sentiero è adatto a tutti, ma si tenga conto che il dislivello totale di circa 200 metri è da affrontare interamente nella parte iniziale del cammino, che risulta un po' faticoso. La ricompensa per lo sforzo è lo spettacolo delle acque spumeggianti tra i selvaggi boschi di larici. Il percorso ad anello dura circa 3 ore.

3 - Cascata del Lupo

Un salto d'acqua di 36 metri incastonato tra pareti verticali di porfido nell'Altopiano di Pinè. Il sentiero parte dal paese di Bedollo e si inoltra nella forra del Rio Regnana. Gradini e corrimano permettono di percorrere agevolmente il sentiero in discesa per arrivare fino alla spettacolare cascata. Da qui, volendo, si può proseguire fino alle Piramidi di Segonzano, curiose formazioni di terra e massi che caratterizzano questa zona.

4 - Orrido di Ponte Alto

A due passi dalla città di Trento, nella forra del fiume Fersina, si trova questa spettacolare cascata. In questo caso si paga il biglietto d'ingresso, per poi scendere attraverso un percorso di scale e tunnel. Il punto più spettacolare è quello che si trova dietro la cascata: il visitatore si ritrova davanti agli occhi lo spettacolo della massa d'acqua che si getta nella forra. Il sito è accessibile tramite visite guidate.

5 - Parco Grotta Cascate del Varone

Un percorso di scale e passerelle, anche in questo caso con ingresso a pagamento, conduce il visitatore in una spettacolare forra con diversi punti di osservazione. Il sito venne reso accessibile fin dal 1874, tra gli ospiti illustri che lo visitarono ci fu anche Gabriele D'Annunzio che dopo la visita si definì, firmando un autografo, "l'uomo del turbine e dell'acqua". Il Parco botanico all'esterno completa la visita di questo luogo meraviglioso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascate, spettacolo della Natura: ecco cinque itinerari in Trentino

TrentoToday è in caricamento