menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Universiadi 2013 al "risparmio", budget contenuto per il Comitato organizzatore

Un budget diverso da quello impiegato in precedenti edizioni dell'Universiade - Erzurum 2011, 60 milioni, o l'edizione cinese del 2009, che ha superato i 140 milioni. Per trovare una copertura ai costi le spese saranno coperte da sponsor

Mancano 200 giorni all'appuntamento con l’Universiade Invernale 2013, evento di rilievo internazionale chwe si svolgerà dall’11 al 21 dicembre 2013 e coinvolgerà diverse località del Trentino. Il piano operativo approvato dalla Provincia assegna al comitato organizzatore delle Universiadi 15 milioni di euro per far fronte all'evento: un budget diverso da quello impiegato in precedenti edizioni dell'Universiade - Erzurum 2011, 60 milioni, o l'edizione cinese del 2009, che ha superato i 140 milioni. Per trovare una copertura di tali costi che pesasse il meno  possibile sul bilancio della Provincia, vista la fase di contrazione di bilancio e tagli, le spese saranno coperte da sponsor su cui sta lavorando l'area marketing all'Università degli studi di Trento, che ha anche attivato progetti di ricerca, tirocini e contratti per gli studenti a supporto del comitato organizzatore. I trasporti verranno coordinati dal Servizio trasporti, da Trentino Trasporti Esercizio, dalla Protezione Civile e dal Servizio ripristino e conservazione della natura, dall'Azienda Sanitaria provinciale, dal Servizio strade. Inoltre, il comitato organizzatore sta coinvolgendo i territori sedi di gara e presto sarà attivata una raccolta di fondi. Infine si punat soprattutto sull'entrata derivante dall'indotto diretto generato da atleti e tecnici partecipanti all'Universiade, che andrà di fatto direttamente a tutte le strutture alberghiere coinvolte. 

Ulteriori contributi in-kind, ovvero consistenti non direttamente in denaro ma in lavoro e servizi, provengono ad esempio dall'Opera Universitaria, che al blocco di San Bartolameo renderà disponibili 100 alloggi per tecnici e volontari e presenterà al mondo un gioiello dell'edilizia provinciale (durante l'evento S. Bartolameo sarà sede del comitato, centro TV e stampa nonché  fulcro della manifestazione con il centro accrediti generale ed i magazzini). Per il personale si è cercato di ricorrere il più possibile a dipendenti provinciali e dell'Università, mentre presteranno la loro attività di volontari 1.300 fra studenti universitari e società civile di tutte le zone del Trentino. Coinvolte anche le scuole superiori e professionali con il progetto student staff e altre realtà, come i vigili del fuoco e tutte le forze dell'ordine. Un primo esempio di questa cooperazione e coinvolgimento sarà sperimentato durante il prossimo Festival dell'Economia, che ospiterà a Trento un info-point dell'Universiade.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento