Domenica, 21 Luglio 2024
Sport

SERIE D – La Virtus Bolzano strappa un punto importante

Due reti per parte contro il Montecchio Maggiore

Nella diciottesima giornata del girone C di Serie D, la Virtus Bolzano strappa un pareggio importante (2-2) sul campo del Montecchio Maggiore. Una doppietta di Elis Kaptina permette agli uomini di Sebastiani di rimanere a contatto con la vetta, distante una lunghezza e presidiata da Adriese e Legnago Salus.

Parte col piede giusto la squadra di Alfredo Sebastiani, mantenendo il pallino del gioco. La prima vera chance è proprio per la Virtus Bolzano all’8: un’azione corale che si conclude con un bel rasoterra di Elis Kaptina, di poco lontano dal palo difeso da Petre. Al 15’ Osorio pressa un difensore e gli ruba palla: Nicotera viene servito, calcia di prima, ma la conclusione è debole tra le braccia del portiere. Al 17’ da segnalare una buona lettura di Pircher su un corner. E sulla ripartenza il nuovo arrivato Simic non calibra a misura il passaggio che sarebbe valso un pericoloso contropiede ai bolzanini. Al 21’ i padroni di casa passano in vantaggio: lancio di Pircher intercettato da Strada che mira col destro e scavalca lo stesso portiere altoatesino. Il Montecchio spinge e solo un buon intervento di Kicaj evita il 2-0, con Borgo fermato al momento del tiro in area. Al 31’ la chance per il raddoppio ce l’ha Nunes De Melo, che a tu per tu con Pircher spara altissimo dopo un contropiede fulmineo. A pochi secondi dal duplice fischio, la Virtus si rende pericolosa: fraseggio tra Elis Kaptina e Simic con quest’ultimo a calciare sotto l’incrocio. Solo uno splendido intervento di Petre evita l’1-1.
Triplo cambio per Sebastiani che inserisce in un colpo solo Busetto, Zandonatti e Okoli. La partita si fa vivace a inizio ripresa, ma senza occasioni di rilievo nei primi 10 minuti. Al 61’ Okoli si libera del difensore con un dribbling e la sua rasoiata termina di pochi centimetri a lato. Al minuto 63 la Virtus ottiene il meritato pareggio: affondo di Okoli, servizio perfetto per Elis Kaptina che deve solo appoggiare l’1-1. Score che dura la misera di tre minuti: una palla in profondità innocua mette in difficoltà la Virtus, con i difensori che non si capiscono sulla chiusura. Ne approfitta Djuric che riporta avanti i suoi con un tiro preciso al 66’. Poco dopo Pircher salva i suoi dal potenziale 3-1, sfiorato da Seno, il quale calcia con forza da dentro l’area ma trova l’opposizione del portiere altoatesino. Arnaldo Kaptina calcia poco prima del 74’, ma la traiettoria si alza e non crea problemi a Petre. Ci prova la Virtus, con tutte le forze, anche se scardinare la difesa veneta sembra impresa ardua. Ci va vicino Elis Kaptina, il quale incrocia senza fortuna a Petre battuto, con un diagonale di poco largo. Quando tutto sembra far pensare a una vittoria del Montecchio, ecco che la Virtus colpisce: Arnaldo Kaptina mette in mezzo uno spiovente, su cui il fratello Elis fa un velo, mettendo fuori causa il portiere e insaccando a porta vuota.

Il tabellino

MONTECCHIO MAGGIORE – VIRTUS BOLZANO 2-2

RETI: 21’ pt Strada, 18’ st E.Kaptina, 21’ st Djuric, 41’ st E.Kaptina.

MONTECCHIO MAGGIORE (4-4-2): Petre; Ferchichi, Seno, Equizi, Affolati; Pegoraro, Burato, Djuric (35’ st Pezzuti), Borgo; Nunes De Melo, Strada (26’ st Gulic).
A disposizione: Segantini, Tonello, Nieddu, Sarli, De Rigo, Visinoni, Giarolo.
Allenatore: Mario Vittadello.

VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Pircher; Bussi (1’ st Zandonatti), Hochkofler (1’ st Busetto), Kicaj, Sinn; Simic, A. Kaptina, Cremonini; Osorio (30’ st Mlakar); Nicotera (1’ st Okoli), E. Kaptina.    
A disposizione: Bucosse, Allegri, Zeni, Catino, Grezzani.    
Allenatore: Alfredo Sebastiani

Stadio: Polisportivo Comunale “Gino Cosaro”
Arbitro: Gianmarco Vallati di Crema (Assistenti: Leonardo Grimaldi di Bari e Massimiliano Miccoli di Bari).   
Ammoniti: nessuno. Recupero: 1’ pt; 3’ st.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE D – La Virtus Bolzano strappa un punto importante
TrentoToday è in caricamento