rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Sport

SERIE B – Südtirol, passo falso con il Brescia

Biancorossi ko per due reti a zero

BRESCIA – Passo falso del Südtirol, che perde sul campo del Brescia per due reti a zero. Il debutto, storico, dei bolzanini termina quindi con una sconfitta che, col senno di poi, poteva essere evitabile. Questo perché, sul punteggio di 1-0, Mazzocchi si è visto respingere un calcio di rigore e sulla ribattuta lo stesso numero 9 ha tirato in modo troppo molle a due passi dalla porta. Un errore grossolano, che getta una macchia sulla prima partita della formazione di Greco (alla prima panchina stagionale, ndr) in seconda serie.
Clotet sceglie il 4-3-3 per le Rondinelle: Lezzerini tra i pali, Karacic, Cistana, Adorni e Huard in difesa, a centrocampo Van De Looi, Bisoli e Ndoj e il tridente d’attacco composto da Moreo, Ayè e Bianchi. Formazione speculare per il Südtirol: Poluzzi in porta, D’Orazio, Curto, Zaro e De Col in difesa, Nicolussi Caviglia, Pompetti e capitan Tait a centrocampo, con Carretta, Mazzocchi e Rover in attacco.
Al 14’ il primo pericolo del match: corner per il Brescia, stacca Adorni ma Poluzzi devia in corner. Al 20’ si vedono gli ospiti con un pericolo cross di Carretta in mezzo all’area, ma la palla scorre senza deviazione. Un minuto più tardi i bolzanini beneficiano di un calcio di punizione: sulla battuta si presenta Pompetti ma il tiro viene respinto, con D’Orazio che conclude fuori dalla distanza.

Al 37’ lombardi in vantaggio: punizione dal limite dell’area affidata a Ndoj, che con il destro batte Poluzzi. Si va dritti alla ripresa, dove giaà al 2’ Nicolussi Caviglia ci prova da calcio d’angolo, ma Lezzerini blocca la sfera. Al 7’ doppia occasione per Tait: una sua conclusione viene prima difesa dalla retroguardia bresciana, poi il capitano calcia largo. Al 16’ si materializza la possibile svolta della partita: cross di Pompetti dalla sinistra con De Col che viene atterrato da Huard all’altezza del secondo palo. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore per gli ospiti, calciato male da Mazzocchi come scritto in precedenza. Al 19’ il Brescia non perdona e chiude la partita: lancio lungo dalla difesa, Bianchi s’invola a rete e batte Poluzzi.
Il match si chiude qui, non prima di un gol annullato a Tait al 47’.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SERIE B – Südtirol, passo falso con il Brescia

TrentoToday è in caricamento