menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato, l'aquila spalanca le porte a Lighty

Il 28enne da Ohio State, ex Cantù e Cremona, è stato campione di Francia sia a Nanterre che a Villeurbanne. Buscaglia: "Può giocare guardia o ala, è altruista ma sa prendersi responsabilità"

Dopo Jefferson, Hogue, Moraschini e Gomes, l'Aquila Basket si dota di un'altra preziosa pedina per la prossima stagione. 

Dolomiti Energia Basket Trentino annuncia di aver sottoscritto un accordo con l'esterno David Lighty, già visto in Italia nel 2011 a Cantù e Cremona e negli ultimi quattro anni grande protagonista del campionato francese con le maglie di Nanterre e Asvel Villeurbanne.

195 cm di statura, malto 28 anni fa a Cleveland, dopo aver frequentato l'high school a Villa Angela-St. Joseph viene reclutato dall'università più famosa dello Stato, Ohio State. 

Nelle cinque stagioni passate con la maglia dei Buckeyes (comprensive di un anno di stop per problemi di salute) vince per tre volte la Big Ten Conferecence, arrivando nell'anno da freshman a disputare al fianco della futura star NBA Mike Conley la finale per il titolo NCAA poi persa contro Florida.

"Lighty è un esterno che sa fare tante cose - ha dichiarato coach Buscaglia- per noi sarà un elemento di grande importanza, considerato il fatto che può coprire più ruoli e che averlo ci permetterà di mantenere una notevole versatilità di quintetti. E' infatti un giocatore in grado di ricoprire tutti i ruoli di guardia e ala, in maniera moderna: è capace di correre in contropiede, attaccare il ferro e usare con efficacia il suo tiro. Nel tempo è anche migliorato nell'uso del pick and roll. E' un giocatore altruista, ma che sa prendersi le responsabilità, tenendo sempre alta l'intensità difensiva. Conosce bene la pallacanestro europea e quella italiana, ed è un combattente, di grande mentalità ed etica del lavoro. E poi sa come si vince, come dimostrano i due Scudetti conquistati in Francia con due team diversi. Siamo contenti di averlo aspettato e di poterlo accogliere in un pacchetto esterni per cui siamo convinti le sue caratteristiche siano perfette". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento