Hellas-Spal a reti inviolate a Trento, Verona sogna ancora Balotelli

Zero a zero per l'amichevole tra le due squadre di serie A al Briamasco, una dichiarazione del ct veronese riaccende le speranze

Mario Balotelli, foto Flickr

Reti inviolate per l'amichevole tra Hellas Verona e Spal Ferrara a Trento, disputata allo stadio Briamasco domenica 4 agosto. Un'occasione per testare le squadre in vista del Campionato, ma senza troppi slanci di entusiasmo. Un risultato che ha lasciato un po' a bocca asciutta i supporter di entrambe le squadre, giunti a Trento per vedere le nuove formazioni all'opera, ma anche i tanti appassionati trentini. 

In ogni caso, almeno per l'Hellas, le porte devono ancora chiudersi prima dell'inizio stagione e rimane apert uno spiraglio sul "big" Mario Balotelli. Come spiega un articolo di Verona Sera (clicca qui) il mister giallublu Ivan Juric ha lasciato intendere che la possibilità è ancora concreta: "Su Balotelli dico che abbiamo bisogno di diversi elementi in vari ruoli, se poi il presidente decide di fare un sacrificio e arrivasse un grande giocatore sarebbe ottimo, ma è compito del presidente e del Ds. Vogliamo rendere la rosa ancora più competitiva con i nuovi arrivi". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Incidente a Ledro, motociclista perde il controllo e si schianta: portato via in elicottero

Torna su
TrentoToday è in caricamento