Sport

Coppa Italia, oggi il Südtirol in campo contro la Sampdoria

Tutto quello che c’è da sapere sul match del Ferraris

Si avvicina il giorno del debutto stagionale in una competizione ufficiale. Oggi il Südtirol affronterà in trasferta la Sampdoria nella gara secca valevole per i 32esimi di finale della Coppa Italia Frecciarossa 2023-2024. L’incontro è in programma alle ore 18.00 sul terreno dello Stadio Luigi Ferraris di Marassi, a Genova e sarà trasmessa in diretta, in chiaro sulle frequenze di Italia 1. La 77ª edizione del secondo torneo calcistico nazionale per importanza ha preso il via lo scorso fine settimana con il turno preliminare e si concluderà mercoledì 15 maggio 2024 con la finalissima allo Stadio Olimpico di Roma. L’FC Südtirol arriva all’appuntamento con la Coppa Italia dopo quattro test match che hanno caratterizzato la prima e intensa parte della preparazione estiva. La rosa a disposizione di mister Pierpaolo Bisoli è stata largamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione e anche il primo impegno ufficiale stagionale servirà a mettere a punto i meccanismi in vista dell’inizio del campionato cadetto.

L’AVVERSARIO DI TURNO

La Sampdoria è una squadra storica del calcio nazionale. E’ retrocessa dalla A al termine del campionato scorso. Nel corso della preparazione estiva i blucerchiati hanno giocato sei partite, tutte vinte. Nelle ultime tre amichevoli ha affrontato squadre di serie C: Alessandria (0-1), Virtus Entella (3-1) e Novara (0-1).

OCCHI PUNTATI SU…

Fabio Borini. Attaccante, 32enne, ritrova a Genova mister Andrea Pirlo, con il quale ha condiviso la recente esperienza in Turchia al Fatih Karagümrük. Nell’arco della carriera ha giocato per società prestigiose tra le quali Milan, Liverpool, Roma e Chelsea. Complessivamente vanta 111 presenze in Premier League e 89 in serie A. Con la nazionale italiana ha partecipato a Euro 2012, senza però scendere in campo.
Antonio Barreca. Terzino sinistro, 28enne, è arrivato quest’estate dal Cagliari, con il quale aveva conquistato da poco la promozione in serie A. In carriera ha vinto anche due campionati di serie B con il Cagliari (2015-2016) e con il Lecce (2021-2022). Cresciuto nel settore giovanile del Torino, ha giocato anche all’estero con il Monaco, con cui ha esordito in Champions League e Newcastle. Con la nazionale U21 italiana ha partecipato al Mondiale del 2017.
Antonino La Gumina. L’attaccante siciliano, 27enne, è rientrato alla Sampdoria dopo i recenti prestiti al Benevento e al Como. Nelle recenti amichevoli estive ha dimostrato di essere già in forma, segnando prima alla Pro Patria e poi decidendo la successiva gara con l’Alessandria, finita 1 a 0 per i blucerchiati.

ALLENATORE

Andrea Pirlo. Bresciano di Flero, classe 1979, Campione del Mondo nel 2006 e vicecampione d'Europa nel 2012 con la nazionale italiana. Grande talento del calcio italiano, uno dei più grandi centrocampisti di tutti i tempi e uno dei più forti registi. 116 gare in nazionale (quinto nella classifica di presenze di tutti i tempi) con 13 reti. Ha disputato tre Mondiali, tre Europei e due Confederations Cup. Insieme a Daniele De Rossi e Mario Balotelli, è uno dei tre giocatori ad aver segnato almeno una rete in ognuna delle tre principali competizioni. Record di presenze in Under 21. Ha giocato nel Brescia, nell’Inter (con una parentesi alla Reggina) per poi tornare al Brescia, prima di Milan, Juventus e New York City. In serie A: 510 gare, 58 reti e 100 assist. Nel 2020 ha intrapreso la carriera da allenatore con la Juventus, con cui ha vinto nella stagione d'esordio la Coppa Italia (2021) e la Supercoppa italiana (2020).

REGOLAMENTO DI COPPA

La squadra che la spunterà accederà ai sedicesimi di finale in programma mercoledì primo novembre contro la vincente della sfida tra Salernitana e Ternana. La vincente della sfida dei “sedicesimi” incontrerà poi la Juventus negli ottavi di finale con andata e ritorno. Al torneo prendono parte quarantaquattro squadre in tutto, considerando anche il turno preliminare e, come è ormai consuetudine, di queste otto inizieranno il loro cammino direttamente negli ottavi di finale. Tra esse rientrano la squadra vincitrice del torneo 2023, le squadre che si sono qualificate alle competizioni europee, l’ottava classificata nel campionato precedente nel caso in cui la detentrice della Coppa Italia rientrasse in una delle prime due categorie. Di conseguenza: Inter, Napoli, Fiorentina, Atalanta, Milan, Lazio, Roma, Juventus e la Fiorentina.

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA

La sintesi della conferenza stampa di mister Pierpaolo Bisoli in vista della gara sul campo della Sampdoria per i 32esimi di Coppa Italia Frecciarossa: “La partita di Coppa Italia di lunedì prossimo sul campo della Sampdoria per noi costituirà un primo esame, che non è però di quelli che contano, ma utile a capire a che punto siamo. Le amichevoli noi le abbiamo affrontate per mettere minutaggio nelle gambe, non per perseguire il risultato. Dovevo portare più giocatori possibile allo stesso minutaggio. Da lunedì anche il risultato comincerà ad essere importante, non sarà quello più importante, perché per noi lo sarà quello del campionato. La squadra ha fatto importanti progressi nell’ultimo periodo, stiamo cominciando ad avere brillantezza, siamo abbastanza omogenei nel minutaggio e questo per me è importante. Negli ultimi due giorni c’è stato qualche affaticamento con l’aumento dell’intensità, comunque mancano ancora un po’ alla partita”.

Sulla situazione generale Bisoli si è espresso così: “I giocatori sanno che ci aspetta un campionato difficile, comunque in senso generale percepisco un clima sereno e positivo, abbiamo dimenticato quanto di buono è stato fatto lo scorso anno per proiettarci verso il presente ed il futuro, con la consapevolezza che tutto l’ambiente deve essere bravo a farci dimenticare quello che è stato trasferendoci però l’entusiasmo e noi dobbiamo rendere orgogliosi i nostri sostenitori quando entreremo in campo”. 

Sull’avversario il mister ha detto: “La Sampdoria è una candidata a vincere il campionato, come lo sono anche le altre due retrocesse. E’ una squadra di blasone che partecipa a questo campionato con la consapevolezza di dover essere una delle protagoniste. Ha un passato importante e un allenatore importante. Con Pirlo abbiamo giocato insieme nel Brescia di Mazzone. Io 34enne, lui giovane di enorme talento pronto a diventare uno dei più grandi al mondo nel suo ruolo, anche grazie all’intuito di Mazzone. Da allenatore ha già fatto importanti esperienze e ha dimostrato grandi qualità”.

I CONVOCATI

L'elenco dei convocati da Pierpaolo Bisoli per la sfida di Coppa Italia Frecciarossa (32esimi di finale) di lunedì 14 agosto, alle ore 18.00, allo stadio "Luigi Ferraris", contro la Sampdoria.

Portieri: Poluzzi, Drago, Dregan.
Difensori: Cagnano, Cuomo, Davi, Ghiringhelli, Giorgini, Masiello, Shiba, Vinetot.
Centrocampisti: Broh, Casiraghi, Ciervo, Cisco, Kofler, Lonardi, Tait.
Attaccanti: Merkaj, Odogwu, Rauti, Rover.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, oggi il Südtirol in campo contro la Sampdoria
TrentoToday è in caricamento