menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Aquilabasket.it

Foto da Aquilabasket.it

La Bitumcalor sconfitta da Assigeco Casalpusterlengo: 78 a 84

La Bitumcalor Trento esce sconfitta per 78 a 84 contro Assigeco Casalpusterlengo dopo un tempo supplementare nel posticipo di Sportitalia: la sconfitta arriva al termine di una partita molto intensa

La Bitumcalor Trento esce sconfitta per 78 a 84 contro Assigeco Casalpusterlengo dopo un tempo supplementare nel posticipo di Sportitalia: la sconfitta arriva al termine di una partita molto bella e combattuta per 45’ su ritmi molto alti. 

La Bitumcalor Trento ha avuto il merito di arrivare al rush finale in vantaggio, ma poi il demerito di sprecare nell’ultimo minuto la possibile vittoria. Casalpusterlengo ha invece saputo sfruttare gli errori dei bianconeri nell’ultimo minuto e poi vincere con merito il tempo supplementare. Ora Forray e compagni torneranno in palestra mercoledì per preparare la prossima gara che sarà ancora al PalaTrento sabato 3 marzo alle 20.30 contro la Zerouno Torino.
 
La cronaca: la gara fin dalle prime battute è equilibrata con Luca Conte a segnare i primi canestri bianconeri e dopo 5’ la Bitumcalor Trento è avanti di due, 12 a 10. Casalpusterlengo però trascinata dalle triple di Venuto e i canestri di Chiumenti chiude il primo quarto avanti per 17 a 19. Casalpusterlengo prova ad allungare, ma Trento trova i canestri di Marco Pazzi e a metà gara la gara è ancora in equilibrio con Casalpusterlengo che riesce a chiudere avanti di 1, 37 a 38. 
 
Al rientro dagli spogliatoi è ancora Casalpusterlengo a provare ad allungare: a metà terzo quarto gli ospiti sono avanti per 45 a 50 con Trento che non riesce a trovare in attacco la fluidità consueta. L’ultimo quarto parte dal 55 a 59 per Assigeco Casalpusterlengo: nell’ultimo quarto la squadra di Buscaglia sembra trovare il ritmo giusto con Pascolo, Pazzi e Negri sugli scudi. Santarossa trova la tripla giusta a 1’50’’ dalla fine che chiude il parziale di 15 a 7 che porta Trento sul 70 a 64. 
 
La Bitumcalor Trento sembra aver la partita in pugno, ma Forray e compagni sprecano qualche occasione, mentre Casalpusterlengo trascinata da Prandin riesce ad agguantare il pareggio a 22’’ dalla fine a quota 74. Sull’ultima iniziativa, però, la giocata sull’asse Forray-Pazzi non funziona e si va ai supplementari, a cui Casalpusterlengo si presenta con l’inerzia a favore. Alla fine Casalpusterlengo può festeggiare il successo per 84 a 78, mentre a Trento rimane la consolazione del primo posto della Division a quota 36 punti con Trieste.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento