menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aquila Ko a Caserta, serata da dimenticare

I trentini, cadono 84-67 al PalaMaggiò sotto i colpi di Cinciarini e compagni. A pesare soprattutto gli errori commessi nella terza frazione. Buscaglia "Subito al lavoro per cancellare una gara deludente"

Una Dolomiti Energia confusa, priva di mordente e con tanti elementi in serata negativa esce nettamente sconfitta dal PalaMaggiò, battuta per 84-67 da una Pasta Reggia Caserta trascinata dalla grande vena dei lunghi Watt (15) e Putney (17), ma soprattutto dalla leadership tecnica di Daniele Cinciarini (18) e da quella emotiva di Marco Giuri (6 punti, 4 assist e ben 5 recuperi).

Da salvare, in casa bianconera, le fiammate di Filippo Baldi Rossi (11) a inizio gara e Toto Forray (14) alla fine, un Johndre Jefferson da 19 punti e 9 rimbalzi, e una buona performance collettiva a rimbalzo (32-38 il confronto a favore degli aquilotti). Poco, troppo poco, per replicare alla superiore energia del team di Dell'Agnello e alle 22 perse di Lighty e compagni.

Amrezza per Maurizio Buscaglia, il coach pensa già alla gara con Torino: "Subito una bella analisi, altrimenti rischiamo di prendere in giro i tifosi". Forray: "Caserta buonissima squadra, a noi è mancata la loro energia"

Poche parole nel dopo partita di Caserta, per giocatori e staff della Dolomiti Energia Trentino. Dopo una brutta gara come quella del PalaMaggiò, la voglia è già quella di pensare al ritorno il palestra, per cancellare con un colpo di spugna il ricordo di una serata da dimenticare, esorcizzandolo con l'unica ricetta universalmente valida nel mondo dello sport. Quella del lavoro. Lo sa coach Maurizio Buscaglia entrando in sala stampa. Lo sa Toto Forray dopo aver invano provato ad accendere la squadra nel finale di gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento