menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aquila e Diatec, avanti tutta

La Trentino Volley si impone 3-0 a Monza e blinda il 2° posto in classifica. Nel basket quinta vittoria consecutiva della Dolomiti Energia che batte Reggio 75-87 agganciando a quota 22 sia la Grissin Bon che Sassari

Una domenica perfetta per le squadre trentine del Volley e del Basket. Diatec Trentino e Dolomiti Energia fanno il pieno e si proiettano fiduciose verso l'ultima parte di stagione.

La Diatec Trentino si impone 3-0 a Monza e blinda il 2° posto in classifica. Per i ragazzi di Lorenzetti si tratta di un risultato di altissimo profilo, che nei Play Off offrirà indubbiamente qualche vantaggio, come quello di poter contare su una partita in più da giocare di fronte al proprio pubblico non solo nei quarti di finale ma anche nelle eventuali semifinali.

Nel primo turno del tabellone, che prende il via fra sette giorni al PalaTrento, Lanza e compagni riaffronteranno proprio la Gi Group, già certa da sabato sera di concludere la stagione regolare al settimo posto. Il primo di potenziali quattro confronti fra le due squadre, giocato oggi, ha visto i gialloblù imporre la propria legge in particolar modo grazie ai fondamentali di attacco (ottimo 62% di squadra) e muro, attento e ben coordinato con la difesa. Con percentuali alte a rete e grande attenzione nel marcare stretto gli avversari, la Diatec Trentino ha quindi potuto tenere costantemente le redini del gioco nelle proprie mani, accelerando quando il punteggio lo richiedeva: con Van de Voorde (10 punti col 70%, due muri e un ace) nel primo parziale, con Urnaut e Lanza (anche loro in doppia cifra con Pippo al 75% in attacco) nel secondo, con lo stesso Giannelli nel terzo, autore di ben 4 block vincenti e anche per questo mvp del match.

L'Aquila Basket sbanca anche Reggio 75-87 agganciando a quota 22 sia la Grissin Bon che Sassari.

Grazie a una seconda metà di partita semplicemente perfetta, la Dolomiti Energia passa con pieno merito a Reggio Emilia, conquistando la quinta vittoria consecutiva e agganciando a quota 22 sia Sassari, sconfitta ieri a Pesaro, che la stessa Grissin Bon, su cui con il 75-87 di ieri sera gli aquilotti possono vantare ora il vantaggio negli scontri diretti.

A trascinare i bianconeri al successo su uno dei parquet più caldi della serie A, la solita, straordinaria difesa, magari balbettante per i primi due quarti (44-40 a metà gara) ma poi soffocante dopo l'intervallo lungo, e le performance mostruose di Filippo Baldi Rossi (26 punti con 5/6 dall'arco) e Dominique Sutton (21 punti e 10 rimbalzi). A poco, tra i reggiani, sono servite le fiammate di un Kaukenas più in forma che mai (15) e la partita di straordinaria sostanza di De Nicolao (9 punti e 10 assist).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Addio alla Rosetta: Levico perde una nonna speciale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento