menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La proposta: "Case sugli alberi per sostenere il turismo"

Questa l'idea del consigliere provinciale del Pdl Mauro Delladio, che sta preparando una mozione ad hoc che verrà depositata nei prossimi mesi

Case sugli alberi per sostenere il turismo. Questa l'idea del consigliere provinciale del Pdl Mauro Delladio, che sta preparando una mozione ad hoc che verrà depositata nei prossimi mesi. Non si tratta di una provocazione, precisa il consigliere, ma di una proposta seria: "Ci sono i campeggi, ci sono le roulotte e i camper, ci sono gli alberghi, i residence, i bed and breakfast: aggiungere una nuova offerta per chi vuole vivere in mezzo alla natura sarebbe qualcosa in più che può aiutare il turismo, specie in momenti di crisi come quello che stiamo vivendo", dice Delladio. 

L'idea, che è già realtà nelle foreste statunitensi e in quelle del nord Europa, è già attecchita in altre parti d'Italia, anche se in modo ancora embrionale. "Il Trentino è ricco di boschi: perché non valutare attentamente la possibilità, in certe zone più vocate, non ovunque ovviamente, di realizzare questi tree villages?", si chiede il consigliere provinciale. Gli ostacoli, in ogni caso, non mancano: il Pup (Piano urbanistico provinciale) non prevede la possibilità di costruire case sugli alberi, di qui la proposta di mozione che Delladio sta preparando per trovare una soluzione tecnica che consenta di aggirare il problema. "Chiederò alla Giunta provinciale di verificare la fattibilità di un eventuale progetto e di individuare le zone del Trentino più adatte", conclude Delladio.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento