Domenica, 13 Giugno 2021
Politica Centro storico / Via Romano Guardini

Strani manifesti anti-Conte anche a Trento

Riferimenti al libro '1984' di George Orwell ed un non meglio specificato Ministero della Verità

Il manifesto comparso in via Guardini

Il "Ministero della Verità" colpisce anche a Trento, dove sono apparsi dei manifesti dal significato alquanto astruso, raffiguranti il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Sul fondo bianco, oltre alla foto del presidente, la frase: "Pensa come vuoi, ma pensa come noi". I manifesti sono probabilmente abusivi e sono stati affissi nella notte.

Altri episodi simili si registrano in diverse città italiane, da Monza ad Ostia, da Lucca a Casalecchio di Reno, attribuiti a non meglio specificate "forze sovraniste". Lo schieramento contro l'attuale Governo è evidente, ma la reale collocazione politica di chi ha realizzato ed affisso i manifesti rimane oscura. Unico tratto dominante sono le citazioni dal romanzo di Orwell 1984. In precedenza manifesti simili avevano preso di mira l'allora presidente della Camera Laura Boldrini. La foto qui sopra si riferisce ad uno di questi manifesti, trovato in via Guardini a Trento Nord. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strani manifesti anti-Conte anche a Trento

TrentoToday è in caricamento