menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due ministri in un sol colpo arrivano in Trentino

Profumo (istruzione) è stato a San Michele per la firma di un protocollo d'intesa con l'Austria, mentre Clini (ambiente), è stato ospite di Arte Sella in valsugana in occasione della Notte Verde del Nord Est

Due ministri un un sol colpo. Ieri Francesco Profumo (istruzione) e Corrado Clini (ambiente), hanno visitato il Trentino per impegni istituzionali. Profumo è stato ospite a San Michele per la firma di un accordo tra Italia-Austria per ricerca e alta formazione. I due ministri, c'era anche l'austriaco Karlheinz Toechterle, con i rappresentanti delle università di Trento, Bolzano e Innsbruck, hanno firmato anche un accordo per agevolare i rapporti tra i due ministeri a supporto della cooperazione universitaria. L'obiettivo della lettera di intenti è di accrescere la qualità e la proiezione internazionale dell'università del cosiddetto Euregio.

Clini, invece, è stato in Valsugana, ad Arte Sella, in occasione della Notte verde del Nordest. Il ministro, con una visita in cinque tappe, è stato in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige: prima a Padova, poi a Vicenza, Borgo Valsugana, Venezia-Mestre e Udine. "Credo che le università possano avere un ruolo fondamentale, se messe in rete con le imprese, per dare una svolta in senso eco sostenibile alla nostra economia", ha detto Clini.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento