rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Politica

Ex Atesina, Ianeselli: “O si chiude la permuta o contenzioso”

Il sindaco interviene dopo i malumori emersi soprattutto dalla comunità dei Solteri

“Siamo amareggiati non meno del consigliere circoscrizionale Nicola Vigorito riguardo al mancato perfezionamento della permuta che comprende, tra l’altro, anche l’ex Atesina. Abbiamo fatto tutto il possibile per accelerare la chiusura della partita immobiliare che riguarda, oltre al complesso dei Solteri, alcune aree interessate dallo sviluppo della ferrovia e dell’Interporto”: parole del sindaco Franco Ianeselli a seguito delle reazioni della comunità dei Solteri dopo che è stata appresa la notizia per cui i 2 milioni di euro destinati al recupero dell’ex Atesina sono stati instradati verso altri progetti.

Da Palazzo Geremia fanno sapere che la cifra destinata all’area di via Marconi quest’anno non sarebbe comunque stata utilizzata proprio perché non è stata perfezionata la permuta immobiliare tra Comune e Provincia.  

Ancora Ianeselli: “Per consentire l’accesso a un finanziamento ministeriale, alla fine del 2020 il Comune ha dato in concessione alla Provincia l’area di Roncafort. Poi, con tanto di delibere e di protocollo d’intesa, i due enti si sono assunti l’impegno di concludere la permuta con la cessione dell’area ex Atesina e di altri beni per un valore corrispondente entro la fine del 2021. La Provincia non ha concluso le stime per consentire al Comune di entrare in possesso dell’area e poter quindi legittimamente programmare gli interventi. Stiamo sollecitando perché ciò avvenga nei più brevi tempi possibili. Nel caso nulla si muovesse, l’ultima opzione che ci resta è quella di aprire un contenzioso”.

Nel bilancio 2022 sono stati stanziati 200mila euro per la sistemazione e l’allestimento di una parte dell’Atesina in vista dei laboratori partecipati sul futuro della città. Un’opera di riqualificazione, insomma, tutt’altro che accantonata dal comune di Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Atesina, Ianeselli: “O si chiude la permuta o contenzioso”

TrentoToday è in caricamento