menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passa la mozione anti-orso della Lega, Giovanazzi (AT): "In tempi di crisi la carne d'orso è buona"

"Abbattere gli orsi abusivamente" è questa econdo il consigliere Nerio Giovanazzi la "soluzione nostrana" che potrebbe essere messa in pratica dai trentini, senza l'intervento del Ministero, come prevede la mozione approvata ieri in consiglio. Soluzione che lui stesso sembra sostenere: "Ho mangiato la carne di orso, è buona"

E' stata approvata ieri dal Consiglio provinciale, con 27 sì e 4 astenuti, la mozione che chiede alla Provincia l'allontanamento dell'orso, o meglio degli esemplari pericolosi per l'uomo, dal Monte Baldo, sulla scorta delle richieste di alcuni sindaci della zona. La mozione è passata, pur con un emendamento concordato con la Giunta, dopo un acceso dibattito in cui molti consiglieri hanno esternato le proprie perplessità circa la presenza dell'animale in Trentino. Marino Simoni (PD) ha ricordato come, da sindaco di Transacqua in Primiero, avesse a suo tempo scritto al presidente Dellai, dopo che l'orso aveva fatto strage di 76 capi di bestiame. Molto controverso anche l'intervento del consigliere Nerio Giovanazzi (AT) che fatto cenno alla possibilità da parte dei cittadini di farsi giustizia da soli: "la Provincia vorrebbe che la gente si abituasse alla presenza dell'orso. Per cui si potrebbe ripresentare la soluzione nostrana: abbattere gli orsi abusivamente". E ha aggiunto: "l'altro giorno ho mangiato carne di orso e devo dire che è buona. Forse in tempi di crisi questa soluzione eviterebbe l'intervento del ministero dell'ambiente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento