menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cooperazione internazionale: sbloccate le risorse per i progetti del 2016

Le risorse per i progetti già presentati sono state sbloccate "nonostante le difficoltà di cassa della Provincia", ha annunciato l'assessore Sara Ferrari

Le risorse per il finanziamento dei progetti di cooperazione internazionale attivi nel 2016 sono state sbloccate "nonostante le  difficoltà di cassa della Provincia". E' quanto ha dichiarato l'assessora competente Sara Ferrari in un incontro con le associazioni che si occupano di cooperazione allo sviluppo.

"La cooperazione allo sviluppo – ha detto Sara Ferrari – non viene più fatta solo dagli attori pubblici e dalle ONG, ma da una gamma molto più ampia di attori che contribuiscono ai nuovi paradigmi di crescita tipici di una economia circolare. Sono cambiamenti profondi che richiamano il soggetto pubblico a mettere in discussione e rinnovare le proprie politiche. Sostenere e creare condizioni di sviluppo maggiormente sostenibili e contrastare le nuove forme di ingiustizia sociale ed economica è l’unica via per rendere il Mondo più stabile e sicuro”.


Al Forum ha partecipato anche Laura Frigenti, direttore generale della neonata Agenzia italiana di cooperazione allo sviluppo, che ha spiegato i principi ispiratori della nuova legge in materia. “Con la riforma – ha detto – non abbiamo più un passaggio di risorse individuale, da uno Stato all'altro, ma un trasferimento che riguarda un sistema di esperienze. Il pubblico non è più l’attore principale - ha aggiunto – ma piuttosto un facilitatore, capace di creare una convergenza tra tutti gli attori, pubblici e privati, coinvolti nel mondo della cooperazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento