Protesta al Festival dell'Economia: "Trento non si Lega"

Protesta nella città dove si sta svolgendo il Festival dell'Economia, al quale era atteso il ministro Salvini

Un momento della manifestazione

Corteo di protesta a Trento dove in questi giorni si sta svolgendo il Festival dell'Economia. Alla kermesse ra atteso il ministro Salvini, che ha dato forfait all'ultimo momento. Nonostante l'assenza del vicepremier in città sono stati esposti diversi lenzuoli con scritte di protesta e nel pomeriggio di venerdì 31, data in cui Salvini avrebbe dovuto parlare al Teatro Sociale, circa 300 manifestanti sono scesi in strada, partendo da piazza Dante, ed hanno percorso le vie del centro cittadino bloccando il traffico.

La protesta si è svolta pacificamente, tranne che per i disagi alla viabilità inevitabili in questi casi, ed ha visto la partecipazione di molti studenti delle scuole superiori, universitari, nonchè privati cittadini. A prendere il microfono sono stati anche i lavoratori della Bartolini di Trento Nord, quasi tutti stranieri, che hanno portato in piazza l'esperienza della protesta nell'azienda di spedizioni.

"Salvini conosce molto bene la politica europea, non è stupido, non fatevi fregare - dice un lavoratore straniero - io ho lavorato qui ed ho pagato i contributi qui. Vogliono mandarmi a casa? Mi dìano indietro i miei contributi". Gli argomenti sono tanti: ha parlato un attivista antimilitarista coinvolto nella protesta contro la nave di armi che avrebbe dovuto attraccare a Genova. 

Razzismo, sessismo, fascismo i temi dei tanti striscioni di protesta portati dai manifestanti. Le forze dell'ordine, che precedevano e seguivano il corteo, si sono fermate all'altezza di largo Pigarelli, sostanzialmente bloccando la circolazione. Lì il corteo si è sciolto e gli attivisti si sono dati appuntamento alla Facoltà di Sociologia in via Verdi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento