menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I consiglieri alla presentazione dell'odg

I consiglieri alla presentazione dell'odg

Far conciliare famiglia e lavoro, presentato un ordine del giorno

Sostenere la natalità offrendo alle famiglie sostegni economici, servizi e un contesto socioculturale che consenta loro di non stravolgere il proprio progetto di vita, potendo scegliere tra diverse forme di conciliazione

Presentato l’ordine del giorno riguardante la conciliazione famiglia – lavoro per il comune di Trento voluto dalla commissione Istruzione, Sport, Università, Ricerca, Formazione permanente.

Tra i firmatari troviamo Mariachiara Franzoia,  Bruna Giuliani, Salvatore Aliberti, Manfred De Eccher,  Guido De Stefano, Francesca Gerosa, Silvano Pedrini,  Anna Pedrotti, Giovanni Scalfi.
 
L’esigenza di un odg in tema conciliazione nasce in virtù dei cambiamenti socio- culturali che la nostra società sta vivendo negli ultimi decenni. Il processo di invecchiamento della popolazione incrociato con la costante diminuzione dell’indice di natalità, assieme al fenomeno dell’immigrazione,  stanno aprendo nuovo orizzonti in campo demografico,  culturale e sociale.
 
Bisogna inoltre contare l’innalzamento dell’età pensionabile e l’estrema  flessibilità del  posto di lavoro al giorno d’oggi. In più sono stati presi in considerazione i risultati dell’indagine “Crescere a Trento” sui servizi socio-educativi dell’infanzia, svolta da Teresio Poddio del Dipartimento di  sociologia e ricerca sociale e da Martina Bazzoli, che ha messo in luce le gli aspetti positivi e negativi dell’attuale sitema di presa a carico del comune di Trento.
 
L’ obiettivo è quello di sostenere e promuovere la famiglia, attuare il benessere psico – fisico del bambino, condizione che si può avere solo in un contesto di equilibrio tra lavoro e famiglia, sostenere la natalità offrendo alle famiglie sostegni economici, servizi e un contesto socioculturale che consenta loro di non stravolgere il proprio progetto di vita, potendo scegliere tra diverse forme di conciliazione.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento