Ancora temporali in Trentino: altri due giorni di "allerta gialla"

La Provincia di Trento rientra tra i territori allertati nel messaggio della Protezione Civile nazionale, almeno fino a martedì 9 luglio

Denno, Val di Non, 2 luglio 2019

Ancora temporali in arrivo sul Trentino, e su buona parte del Nord Italia. Dopo gli intensi eventi meteorologici che tra sabato 6 e domenica 7 luglio hanno causato cadute di piante su strade e linee elettriche e smottamenti, la settimana si apre con l'allerta della Protezione Civile nazionale, la quale ha inserito il Trentino nelle zone a rischio.

"Si prevede la persistenza di precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Friuli Venezia Giulia, Veneto, Provincia Autonoma di Trento ed Emilia-Romagna. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento" si legge nell'allerta.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento